A scuola di calcio con il Celtic

Pubblicato il 20 luglio 2016 da redazione

CARACAS – Il calcio è uno sport divertente; le regole di base sono piuttosto semplici, ci sono degli avversari da evitare, c’è spirito di squadra e spesso una sana competitività (che, si badi bene, non dovrebbe mai essere esasperata, cosa che non tutti i genitori o istruttori comprendono appieno); quasi mai ci si annoia durante il gioco o l’allenamento.

Anche l’aspetto della socializzazione non è da sottovalutare; il calcio, in quanto sport di gruppo, insegna a condividere con i propri compagni di squadra molti dei momenti felici legati al gioco e all’allenamento e aiuta a creare delle amicizie che in diversi casi vengono portate avanti anche negli anni.

Questa settimana, a Caracas, si sta svolgendo un campus del Celtic Glasgow, uno dei team piú famosi e blasonati della serie A scozzese, insieme al club venezuelano Shantonella. All’iniziativa, che si sta svolgendo sul campo principale del complesso sportivo La Guacamaya, stanno partecipando circa 200 bambini provenienti da diversi angoli del Venezuela con un sogno nel cassetto: “diventare calciatori”.

Questa é la seconda edizione del campus e partecipano aspiranti calciatori con un’etá compresa tra i 5 ed 20 anni suddivisi in 8 categorie: (Under 20, U18, U16, U14, U12, U10, U8 ed U6).

“Questa é un’attivitá che svolgiamo grazie all’alleanza tra i due club (Shantonella e Celtic, ndr). Iniziative come queste servono a far crescere il calcio venezuelano e inoltre i più bravi potranno svolgere uno stage di una settimana a Glasgow con il settore giovanile della squadra.

A scuola di calcio con il Celtic

A scuola di calcio con il Celtic

Gli allenamenti si stanno svolgendo con la metodología che adotta il Celtic con le sue squadre. – spiega Alí Ribero direttore marketing dello Shantonella, aggiungendo – L’alleanza é nata grazie al fatto che la nostra metodología di allenamento è molto simile a quella della squadra di calcio di Glasgow. E’ nostra intenzione che i ragazzini vivano un’esperienza nuova praticando lo sport che ci unisce: il calcio”.

Dal canto suo Douglas Madera Buscarini, presidente del Shantonella Fútbol Club ci spiega: “Siamo fieri di essere stati inseriti nel programa di alleanze che ha il Celtic a livello mondiale. Noi abbiamo avuto il privilegio di essere stata la prima squadra sudamericana che sia entrata a far parte di questo programma. Siamo emozionati per questa seconda edizione e speriamo che nel futuro ce ne siano altre”.

Tra questi 200 campioncini c’erano anche tre italo-venezuelani, i cuginetti Destro che sono venuti da Barquisimeto per partecipare al campus del Celtic. “Questa é la seconda volta che partecipo. Mi sto divertendo tantissimo e sto imparando tante cose nuove durante gli allenamenti e le partitelle” ci dice Daniel Antonio De Farías Destro.

Suo cugino Adrian Corona Destro ci confessa: “Questa é la mia prima esperienza in un campus a Caracas. Ho imparato tante finte nuove, e quella che mi é piaciuta di piú é la Brown e non vedo l’ora di metterla in pratica in campo”.

Mentre suo fratello Sebastian racconta: “E’ un campus molto interessante, sto perfezionando tante cose su come fare un passaggio perfetto, finte e la definizione sotto porta”. I cuginetti Destro sono tutti attaccanti ed il loro sogno nel cassetto é emulare campioni del calibro di Leo Messi, Gonzalo Higuain e Carlos Tevez.

Per il secondo anno consecutivo, l’allenatore inviato dal Celtic é stato Craig Beveridge che ha parlato degli allenamenti che svolgono i ragazzini in questo stage: “Noi lavoreremo su tutti gli aspetti calcistici che servono per far crescre il bagaglio tattico di questi ragazzini. In Venezuela ci sono diversi giocatori bravi ed é stato dimostrato nella Coppa America dove la vinotinto ha avuto un’ottima performance. Nella nostra squadra ha militato anche un giocatore venezuelano: Miku Fedor. Le caratteristiche dei calciatori venezuelani sono la tecnica e e la velocità”.

Per chi volesse partecipare alla Celtic Soccer Accademy, c’é ancora tempo fino a venerdì e può contattare gli organizzatori tramite la posta elettronica celticfccamp@ unetealclub.com

Fioravante De Simone

Ultima ora

09:05Istanbul: cominciato interrogatorio killer Capodanno

(ANSA) - ISTANBUL, 17 GEN - La polizia turca ha cominciato a Istanbul l'interrogatorio di Abdulgadir Masharipov, il sospetto militante dell'Isis accusato dell'attentato di Capodanno nel nightclub 'Reina' della capitale turca che ha causato 39 morti. Lo riferiscono i media turchi. Masharipov e' stato arrestato ieri nel corso di un'operazione di polizia nel quartiere di Esenyurt, alla periferia europea di Istanbul.

09:02Aereo scomparso: interrotte ricerche volo 370

(ANSA) - SYDNEY, 17 GEN - Dopo quasi tre anni di infruttuose ricerche, e' stata interrotta la caccia all'aereo Malaysia Airlines scomparso l'8 marzo 2014 con 239 persone a bordo: lo ha reso noto il Joint Agency Coordination Center in Australia.

08:00India: si fanno selfie sui binari a Delhi, uccisi da treno

NEW DELHI - Due giovani indiani sono stati uccisi da un treno in corsa a New Delhi dopo aver scattato un selfie che volevano inserire in un portfolio da presentare ad un corso di fotografia. Lo riferisce oggi il quotidiano The Times of India. L'incidente e' avvenuto sabato pomeriggio quando i due, insieme ad altri cinque amici, dopo aver affittato una macchina fotografica professionale, si sono recati sui binari della ferrovia a Anand Vihar, nella zona orientale della capitale.

04:38Trump: Wsj, dollaro forte, non possiamo competere con Cina

NEW YORK - Il dollaro e' ''troppo forte'' e lo yuan sta scendendo a picco. Lo afferma Donald Trump in un'intervista al Wall Street Journal, suggerendo che le recenti azioni di Pechino a sostegno della valuta cinese ''sono solo perche' non vogliono farci arrabbiare''. ''Le nostre aziende non possono competere'' con quelle cinesi perche' la nostra valuta e' troppo forte e questo ci sta uccidendo''.

04:31Trump:Wsj, boccia piano tasse repubblicani, troppo complesso

NEW YORK - Donald Trump critica il piano per la revisione della tassazione sulle aziende dei repubblicani, aprendo di fatto un nuovo fronte di scontro con i membri della Camera del suo partito. Trump ritiene le misure proposte ''troppo complicate'' e non in grado di aiutare l'economia. I repubblicani alla Camera propongono di tassare le importazioni esentando allo stesso tempo le esportazioni.

04:26Trump:Nyt,caccia affari in Russia dal 1987,ma senza successo

NEW YORK - Donald Trump ha esplorato la possibilita' di opportunita' d'affari in Russia per anni, dal 1987. E ha presentato le carte per registrare il marchio Trump in Russia nel 1996. Lo riporta il New York Times, sottolineando che i figli del presidente eletto sono stati visti piu' volte a Mosca alla ricerca di joint venture, incontri con esponenti del governo e costruttori. Nel 2013 a visitare Mosca e' stato lo stesso Donald Trump, in occasione della vendita dei diritti per ospitare nel paese Miss Universo.

04:17Istanbul: tutti stranieri i 5 sospetti arrestati col killer

ROMA - Sono tutti stranieri i 5 sospetti - 2 uomini e 3 donne - arrestati ieri sera dall'antiterrorismo turca durante lo stesso blitz che ha portato alla cattura di Abdulkadir Masharipov, accusato di essere il killer che la notte di Capodanno ha ucciso 39 persone al nightclub 'Reina' di Istanbul. Lo riporta la Cnn Turk, secondo cui si tratta di presunti affiliati all'Isis con passaporti di Kirghizistan, Somalia, Egitto e Senegal.

Archivio Ultima ora