Fernanda Di Giacobbe gana premio por labor social con el chocolate

Pubblicato il 20 luglio 2016 da redazione

Fernanda di Giacobbe gana premio por labor social con el chocolate

Fernanda di Giacobbe gana premio por labor social con el chocolate

CARACAS. – La chef italo-venezolana María Fernanda Di Giacobbe, fue galardonada en España con el Basque Culinary World Prize por su labor para sacar a mujeres de la pobreza en Venezuela gracias al chocolate.

Di Giacobbe, una de las principales promotoras del cacao venezolano, fue anunciada como la ganadora del premio que recompensa el impacto positivo de la cocina en la sociedad, por un jurado de grandes chefs de varios países en una ceremonia en el Museo Balanciaga, en Guetaria (norte).

La italo-venezolana, que trabaja con comunidades rurales productoras de cacao para que mejoren su producto y lo exporten a maestros chocolateros en el mundo, demostró “que podía contribuir con la sociedad más allá de la cocina”, indicó la organización en una nota de prensa.

“En medio de la compleja situación política en Venezuela”, la chef y empresaria “se empeña, sobre todo, en brindarles oportunidades a mujeres en situación de vulnerabilidad económica, a las que capacita y convierte en microempresarias del chocolate”, señaló el texto.

El premio otorga 100.000 euros (110.435 dólares) para reinvertirlos en un proyecto que muestre el papel positivo de la gastronomía en la sociedad.

Di Giacobbe es “un ejemplo inspirador, que refleja el poder que puede ser la gastronomía, independiente de cuan complejo sea el contexto”, indicó el presidente del jurado Joan Roca, del Celler de Can Roca, considerado uno de los mejores restaurantes del mundo.

Además de Roca, el jurado estuvo integrado por personalidades de la cocina, como el chef español Ferran Adrià, el británico Heston Blumenthal, el mexicano Enrique Olvera y su compatriota la escritora Laura Esquivel, autora de “Como agua para chocolate”.

“Nuestra labor toma desde hoy una nueva dimensión, nos hará llevar la energía transformadora de nuestro oficio a más mujeres emprendedoras del chocolate”, indicó en el comunicado Di Giacobbe, quien estuvo ausente de la ceremonia pero recogerá el premio en una gala en septiembre.

Ultima ora

12:01Tennis:Australia,Sonego ‘sono un lottatore come mio Torino’

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Non era mai stato prima in Australia. E mai aveva giocato un incontro nel tabellone principale di uno Slam. Lorenzo Sonego, 22 anni di Torino ("e grande tifoso del Toro, mi piacciono le squadre che soffrono e lottano", sottolinea) il diritto di giocare il primo Major dell'anno se lo è guadagnato superando i tre turni di qualificazione, battendo tra gli altri un certo Tomic. Poi visto che l'appetito vien mangiando ecco un altro scalpo eccellente, l'olandese Robin Haase, dal quale lo separano 175 posizioni nel ranking: 218 contro 43, anche se grazie ai successi a Melbourne il giovane piemontese è già salito al numero 169. Eppure è tranquillo come pochi: "Sono fatto così, piano piano sto realizzando quanto fatto". Gli sono arrivati sms da amici a parenti: "Si sono riuniti tutti nel circolo in cui gioco, il Green Park di Rivoli e hanno seguito in diretta la partita", racconta. Un successo che oltre al balzo nella classifica mondiale, gli assicura un cospicuo montepremi: 60mila euro

11:56Inchiesta su immigrazione irregolare, 24 misure cautelari

(ANSA) - PISTOIA, 16 GEN - La polizia di Pistoia sta eseguendo, nelle province di Pistoia, Prato, Lucca, Pisa, Firenze e Roma, 19 ordinanze di custodia cautelare (una in carcere, 18 ai domiciliari) e 5 misure interdittive, emesse dal gip di Pistoia, a carico di altrettante persone gravemente indiziate, a vario titolo, di reati quali il procurato ingresso illegale e l'agevolazione della permanenza nel territorio dello Stato di più di 200 cittadini stranieri, in prevalenza provenienti dal Pakistan, corruzione, violazione del segreto d'ufficio, traffico di influenze illecite, riciclaggio, truffa ai danni dello Stato, falso ideologico e materiale, furto, omissione di atti d'ufficio e cessioni di sostanze stupefacenti. Tra i destinatari delle misure, si spiega in una nota, anche impiegati pubblici e liberi professionisti. Altre 240 persone sono state denunciate in stato di libertà nell'ambito dello stesso procedimento.

11:49Baby gang: Arturo e sua mamma invitati in Prefettura

(ANSA) - NAPOLI, 16 GEN - Ci saranno anche Arturo e Maria Luisa Iavarone, in Prefettura, a Napoli, in occasione del Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza per il fenomeno delle baby gang, convocato dal ministro dell'Interno, Marco Minniti. I due sono stati invitati e saranno ricevuti al termine della riunione. Intanto il liceo Cuoco-Campanella di Napoli, dove studia Arturo, nell'ambito di una serie di iniziative a sostegno della legalità e della non violenza ha organizzato per venerdì prossimo un dibattito con i vertici della Dda di Napoli.

11:46Bimbi offesi e strattonati, arrestata maestra d’asilo

(ANSA) - TORINO, 16 GEN - Una maestra d'asilo di 59 anni è stata arrestata dai carabinieri di Susa, nel Torinese, perché accusata di maltrattare gli alunni. Le indagini hanno accertato che l'insegnante in alcune circostanze ha offeso, strattonato e colpito alcuni bambini, senza comunque procurare loro lesioni. L'indagine, dopo la denuncia di una operatrice scolastica, si riferisce al periodo ottobre - dicembre 2017. La maestra si trova ora ai domiciliari. Le indagini hanno permesso ai carabinieri di raccogliere "convergenti e sufficienti indizi di colpevolezza" da far emettere al pubblico ministero Mario Bendoni, della procura di Torino, l'ordinanza applicativa della misura cautelare.(ANSA).

11:44Incidenti lavoro: cede muro cantiere, morto muratore

(ANSA) - TORINO, 16 GEN - Un uomo è morto questa mattina a Cafasse, nel Torinese, mentre lavorava alla ristrutturazione di una casa nel vicolo Fasanera. Il muratore è stato schiacciato da un muro che ha ceduto e l'ha travolto. A quanto si apprende, a lanciare l'allarme è stato un collega della vittima, che ha subito chiamato i soccorsi e ha tentato, invano, di liberarlo. Sul posto i vigili del fuoco e i sanitari del 118. I carabinieri di Venaria stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente.(ANSA).

11:32Elezioni: Moscovici, Italia rischio politico per Ue

(ANSA) - PARIGI, 16 GEN - Il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, in conferenza stampa a Parigi, ha evidenziato la situazione dell'Italia tra i "rischi politici" all'orizzonte in Europa. "L'Italia - ha detto - si prepara ad elezioni il cui esito è quanto mai indeciso. Quale maggioranza - si è chiesto - uscirà dal voto?" di marzo. "Quale programma, quale impegno europeo? In un contesto in cui la situazione economica dell'Italia non è certamente la migliore al livello europeo, felice chi potrà dirlo...". Riferendosi poi alla situazione economica in Europa, alla Grecia, alla Brexit e alla crisi migratoria, Moscovici ha detto: "Credo di poter dire che siamo usciti dall'era delle grandi crisi europee". "L'Europa ha ripreso colore", ha aggiunto, sottolineando che ormai la crescita europea supera il 2%, "più degli Stati Uniti". "L'Europa - ha detto - può contare su una crescita solida e duratura".

11:28Gb: aereo British Airways infestato da cimici,rimane a terra

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - La compagnia aerea British Airways e' stata costretta a bloccare a terra un suo aereo all'aeroporto londinese di Heathrow poco prima del decollo poiche' il velivolo era infestato dalla cimici e l'equipaggio si e' rifiutato di volare. Un portavoce della British Airways, riporta il tabloid britannico Daily Mail, ha definito l'episodio "molto raro" e la compagnia ha subito deciso di sostituire l'aereo infestato, non senza disagi per i passeggeri che comunque hanno dovuto aspettare quattro ore prima di partire con destinazione Ghana. Tuttavia, non e' la prima volta che la British Airways deve fare i conti con le cimici: già a fine dicembre, secondo quanto riportato sempre dal Daily Mail, un passeggero in classe business - il 35enne Mike Gregory - era stato morso da decine di questi insetti e lo scorso settembre la stessa cosa a una famiglia canadese.

Archivio Ultima ora