“Hillary da fucilare”, bufera sul consigliere di Trump

Pubblicato il 21 luglio 2016 da ansa

NEW YORK, NY - MAY 31:  Former Marine Al Baldasaro defends the donations of Republican presidential candidate Donald Trump  (Photo by Spencer Platt/Getty Images)

NEW YORK, NY – MAY 31: Former Marine Al Baldasaro defends the donations of Republican presidential candidate Donald Trump (Photo by Spencer Platt/Getty Images)

NEW YORK – E’ bufera su uno dei piú stretti consiglieri della campagna di Donald Trump. A scatenare il finimondo le parole shock di Al Baldasaro, per il quale Hillary Clinton “dovrebbe essere portata davanti a un plotone di esecuzione e fucilata per alto tradimento”.

– Sono un veterano che ha combattuto e partecipato alle operazioni ‘Desert Shield’ e ‘Desert Storm’ in Iraq e sono anche un padre che ha mandato un figlio in guerra, in Iraq, come tecnico di elicotteri nel corpo dei Marine – ha detto Baldasaro, membro dell’assemblea parlamentare del New Hampshire -. Hillary per me è come la Jane Fonda del Vietnam – ha quindi proseguito, riferendosi alle accuse mosse a suo tempo all’attrice di parteggiare per il nemico e di avere posizioni anti-americane.

– Hillary, ha aggiunto Baldasaro – é una disgrazia per le bugie che ha detto alle madri i cui figli sono stati uccisi a Bengasi. Tutto mi disgusta di lei, dovrebbe essere messa lungo una linea di tiro e giustiziata per tradimento.

Grande l’imbarazzo nell’entourage del candidato alla Casa Bianca fresco di nomination, con la sua campagna che di fatto prende le distanze. Anche perché Robert Hoback, portavoce del Secret Service – il corpo che vigila sulla incolumità non solo dei presidenti ma anche dei candidati alla presidenza – ha assicurato che l’agenzia condurrà le indagini del caso. Un’inchiesta é stata già aperta.
Intanto Hillary reagisce alle durissime parole nei suoi confronti, la goccia che fa traboccare il vaso dopo gli attacchi e gli insulti a lei rivolti da quando è iniziata la convention repubblicana.

– La costante escalation di retorica offensiva da parte di Trump rischia di alimentare tra i repubblicani quel tipo d’odio che da tempo era stato relegato ai margini della politica americana – afferma la campagna della ex first lady -. Questa settimana alla convention repubblicana – si aggiunge – si assiste a un chiaro rafforzamento di questo pericoloso fenomeno.

E gli slogan più gettonati di Cleveland – soprattutto dopo le durissime parole pronunciate dal palco dall’ex sindaco di New York Rudi Giuliani, dal governatore del New jersey Chris Christie, ma anche da Donald Trump Jr, sono diventati sicuramente due: “Hillary for prison” e “Lock her up”, mettetela in galera.

Ultima ora

11:08Case, aziende e B&b, confiscati 50 mln a imprenditore barese

(ANSA) - BARI, 27 LUG - Beni due valore di 50 milioni sono stati confiscati dai Carabinieri al pregiudicato Giuseppe Cassone, 68enne di Gravina in Puglia. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di Prevenzione dal Tribunale di Bari su richiesta della Dda. Cassone, condannato negli anni scorsi per bancarotta fraudolenta, truffa e ricettazione, avrebbe costruito fra gli anni '70 e '90 e un vero e proprio impero basato soprattutto sul commercio di slot machine. Il provvedimento di confisca, che fa seguito al sequestro disposto nel maggio 2015, è stato notificato nelle province di Bari, Taranto, Messina e Matera. Le indagini dei Carabinieri hanno consentito di documentare una sproporzione per decine di milioni di euro fra i redditi dichiarati e i beni accumulati. Tra i beni confiscati ci sono dieci società, un call center, un pub ad Altamura, un Bed & Breakfast a Gravina in Puglia, oltre a quattro ville, 12 appartamenti e sette locali commerciali.

11:06Basket: la Fiat Torino ingaggia Trevor Mbakwe

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - La Fiat Torino si rinforza sotto canestro ingaggiando Trevor Mbakwe. Alto 207 centimetri e dotato di ottima stazza, il centro statunitense, ma con passaporto nigeriano, ha già conosciuto il campionato italiano avendo vestito la maglia della Virtus Roma nella stagione 2013/14. In Europa ha giocato anche nel Bamberg Brose, Maccabi Tel Aviv e, lo scorso anno, Zenit San Pietroburgo.

11:02Calcio: Juve, Rincon ‘con Psg una buona partita’

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - "Abbiamo disputato una buona gara: fisicamente stavamo meglio rispetto alla sfida col Barcellona". Questo il bilancio di Tomas Rincon, centrocampista venezuelano della Juventus, dopo la vittoria a Miami contro il Paris Saint-Germain. "È stato un buon allenamento - prosegue Rincon sul sito della società bianconera -, utile per mettere minuti nelle gambe, nonostante il caldo e l'umidità". Una partita speciale per il portiere Carlo Pinsoglio, entrato in campo per sostituire Buffon a partita in corso e autore di interventi decisivi. "Un onore tornare alla Juve e avere avuto la possibilità di esordire in amichevole - sono le parole del numero uno, cresciuto nelle giovanili bianconere e lo scorso anno in prestito al Latina -. Le parate su Jesé e Lo Celso? La prima è stata più istintiva, diciamo che è andata bene. Lavorando con Buffon e Szczesny non si può che migliorare".

10:50Calcio: Dybala, felice alla Juventus darò il massimo

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - "Sono felice alla Juventus, mi trovo bene e mi allenerò al massimo per disputare una grande stagione". L'entusiasmo di Paulo Dybala al termine dell'amichevole vinta dalla Juventus sul Paris Saint-Germain spazza via le voci di mercato che lo coinvolgono. "È stata una bella partita, utile per allenarci fisicamente e per conoscere i compagni nuovi - spiega la 'Joya' sul sito della società bianconera -. Sono appena arrivati, ma il mister riuscirà a farli integrare nel gruppo".

10:47Capo polizia municipale spara a figlio e si uccide

(ANSA) - GROSSETO, 27 LUG - Il comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, ha sparato al figlio di 17 anni e poi si è tolta la vita. Anche il ragazzo è morto per le gravi ferite riportate. È accaduto stamani a Porto Santo Stefano. Sul posto i carabinieri della compagnia di Orbetello.

10:45Nuoto: Mondiali, Pellegrini in semifinale

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Dopo il fantastico oro di ieri nei 200 sl, Federica Pellegrini è tornata in vasca stamattina ai Mondiali di nuoto di Budapest per le batterie dei 100 sl. La campionessa veneta ha ottenuto il nono tempo in 53"92 qualificandosi per le semifinali, in programma nel pomeriggio. Eliminata Silvia Di Pietro, 19/a in 54"74. Miglior tempo per la svedese Sarah Sjostrom in 53"01.

10:28Giappone: si dimette Renho, leader partito opposizione

(ANSA) - TOKYO, 27 LUG - La leader del partito democratico giapponese, la 49enne Renho, ha annunciato le proprie dimissioni. Conosciuta col solo nome di battesimo Renho, di padre taiwanese, è stata la prima donna eletta alla carica di presidente della principale forza all'opposizione nel settembre dello scorso anno, e la prima con doppia cittadinanza. Dopo l'abbandono nei giorni scorsi del segretario generale del partito, l'ex premier Yoshihiko Noda, a ridosso del deludente risultato delle elezioni a Tokyo, negli ambienti del partito già circolavano voci su un possibile cambio al vertice. La stessa Renho aveva espresso il desiderio di rinnovare la leadership del partito e creare una nuova generazione di politici all'interno dell'opposizione.

Archivio Ultima ora