Berlusconi cala l’asso Parisi: “Pronto a fare il leader”

Pubblicato il 21 luglio 2016 da ansa

Cav cala l’asso Parisi: “Pronto a fare il leader”

Cav cala l’asso Parisi: “Pronto a fare il leader”

ROMA – L’idea che Stefano Parisi potesse essere uno dei protagonisti della sfida per la futura leadership del centrodestra non è di questi giorni. Ma anche se il tempo per metabolizzarla c’è stato tutto, ha comunque fatto saltare i nervi dentro Forza Italia.

Sia per la tempistica, sia per la convinzione – che serpeggia tra gli azzurri – che la discesa in campo dell’ex manager faccia parte del nuovo corso di Forza Italia che ha come registi la famiglia Berlusconi, Gianni Letta ed i vertici delle aziende (Confalonieri in primis).

E non è un caso che a far salire la temperatura tra i big azzurri sia un passaggio in particolare dell’intervista di Parisi alla Stampa: quello in cui il capo dell’opposizione al comune di Milano dice che Renzi può restare a palazzo Chigi anche se dovesse perdere il referendum.

Insomma: una ‘mano tesa’ all’attuale premier che qualche mese fa aveva già offerto lo stesso presidente di Mediaset dalle colonne del quotidiano Milanese ottenendo in cambio un fuoco di fila di critiche dai colonnelli azzurri. Non è un mistero che Berlusconi sia un fan della prima ora dell’ex Ad di Fastweb e che sia stato proprio lui a proporlo come candidato al comune di Milano.

Il modello del Cavaliere è sempre stato quello di un persona fuori dai partiti, ‘un uomo del fare’, capace di guidare un movimento che deve tornare a guardare allo spirito del ’94. E nonostante il diretto interessato smentisca di ambire a fare il nuovo coordinatore di Forza Italia, i suoi progetti sembrano chiari: convention a settembre e “un programma politico liberale e popolare”.

Insomma il percorso è tracciato ma Forza Italia rischia l’implosione. E non sembra nemmeno un caso che a vedere di buon occhio la discesa in campo di Parisi siano i vertici del Pd secondo cui l’ex manager è un ottimo candidato per rianimare il centrodestra. Certo, per i Dem, così come per una parte di Forza Italia, l’autocandidatura ed i tempi potrebbero bruciarlo prima del tempo.

L’argomento sarà uno dei temi ‘caldi’ del vertice di domani ad Arcore dove il Cavaliere ha convocato non solo i capigruppo con i loro vice, ma anche i dirigenti del partito: Toti, Carfagna, Matteoli e Gasparri per citarne alcuni. All’origine la riunione serviva per fare il punto sul partito e sulla campagna referendaria ma ora, dopo l’intervista di Parisi, la situazione cambia.

Le ambizioni dell’ex manager non piacciono al cosiddetto ‘asse del Nord’, ma anche a diversi big azzurri che ricordano non solo che il modello Milano ha fallito visto che le elezioni sono state perse ma a questo punto occorre che l’ex capo del governo dia il via libera alla cabina di regia che si occupi della gestione di Fi fino al suo ritorno. Il progetto di Parisi, poi, va a sbattere anche con gli alleati, soprattutto Lega e Fratelli d’Italia.

Sia Salvini che Giorgia Meloni ribadiscono che non ci sarà nessuna scelta calata dall’alto ma che il futuro leader lo sceglieranno gli elettori con le primarie. E poi il centrodestra a cui guardano i due leader è quello che si ritroverà sabato ad Arezzo in una kermesse organizzata dalla Meloni per ribadire il ‘no’ al referendum. Un appuntamento a cui saranno presenti anche altri azzurri tra cui Giovanni Toti da sempre a favore del dialogo con Salvini e Meloni.

(Yasmin Inangiray/ANSA)

Ultima ora

21:29Auto ‘impazzita’ travolge 5 persone a Roma, 2 gravi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un'auto ha travolto 5 pedoni stasera a Roma. E' accaduto in via dei Colli Portuensi. I 5 feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118 di Roma. Secondo quanto si è appreso, il più grave è un ragazzo di circa 30 anni rimasto incastrato sotto le ruote della macchina. Trasportata in ospedale in codice rosso anche una donna con vari traumi alla schiena. Gli altri tre sembrerebbero meno gravi. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi. Alla guida della Smart c'era una donna. Non si esclude che possa aver avuto un malore.

21:20Tennis: Roland Garros, Fognini al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Anche Fabio Fognini si aggiunge alla piccola pattuglia di azzurri che ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Il tennista ligure e' riuscito solo al quinto set ad avere ragione del giovane statunitense Frances Tiafoe, col punteggio di 6-4, 6-3, 3-6, 1-6, 6-0, in due ore e 45 minuti di gioco. L'incrocio del tabellone lo porta ad affrontare un altro italiano, Andreas Seppi.

21:02Totti: Spalletti “Francesco vuole fare vicepresidente Roma”

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole. I fischi di ieri? Mi hanno fatto pagare il conto". Così Luciano Spalletti, in una intervista che andrà in onda integralmente in serata (alle ore 21) nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. Il tecnico della Roma annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Dirò cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani..." aggiunge l'allenatore toscano, rifilando una stoccata al collega Sarri: "Il suo Napoli gioca un calcio da paradiso, ma non parli dei nostri rigori".

20:47Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto a 2016

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Con i quasi diecimila arrivi negli ultimi tre giorni il conto degli sbarchi nel 2017 ha superato quota 60mila, il 48% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando erano stati 40mila. Lo indicano i dati del Viminale. I nigeriani sono testa tra le nazionalità delle persone sbarcate (8.120), seguiti da bengalesi (7.567) e guineani (6.144). I minori non accompagnati sono 6.242, ma non sono ancora stati conteggiati i numerosi arrivati degli ultimi giorni. La Lombardia è sempre in testa tra le regioni per la quota di migranti8 ospitati (il 14% del totale), seguita da Campania e Lazio (9%).(ANSA).

20:45Alfano, con Renzi posizioni distanti, 1/6 Ap deciderà

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Le posizioni sono distanti sia sul tema della legge elettorale e sia sul tema della durata della legislatura. Sarebbe stato naturale per il Pd cercare prima un accordo con il suo alleato di governo e non con le forze che sono all'opposizione. Ho convocato la direzione nazionale del partito il primo giugno e in quella sede prenderemo le nostre decisioni". Lo afferma il leader di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando da Fabriano.

20:43Gb: custode zoo Cambridgeshire uccisa da una tigre

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - Una custode dello zoo di Hamerton nel Cambridgeshire è stata uccisa da una tigre. Ne dà notizia la polizia locale che ha evacuato e chiuso la struttura assicurando che nessun animale è fuggito. Secondo la ricostruzione, la tigre è riuscita ad entrare nella recinzione che doveva proteggere l'addetta dello zoo. I visitatori non sarebbero mai stati in pericolo.

20:33Ue: Mattarella, servono interventi più ambiziosi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "La gravità della situazione, con forti squilibri, l'elevata disoccupazione giovanile e di lunga durata, richiedono interventi più ambiziosi per una crescita sostenibile, con occupazione di qualità e compensi equi". Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Segretario generale della Confederazione Europea dei Sindacati, Luca Visentini, in occasione della conferenza della Ces per il 60esimo anniversario del Trattato di Roma, che il presidente definisce "un'opportunità preziosa per ribadire l'importanza della costruzione europea per tutti i lavoratori, per tutti i cittadini europei".

Archivio Ultima ora