Incendi: evacuate case a Sant’Antioco

(ANSA) – CAGLIARI, 22 LUG – Il caldo e il vento, ma da domani dovrebbe arrivare anche il maestrale, stanno alimentando vari roghi in tutta la Sardegna. A preoccupare maggiormente è il rogo divampato nel pomeriggio a Sant’Antioco, nel Sulcis. Il fuoco si sta avvicinando alle case tanto che vigili del fuoco e Corpo forestale hanno allontanato gli occupanti di tre abitazioni che si trovavano sul possibile percorso delle fiamme. Sul posto un elicottero e un Canadair. La situazione è tenuta sotto controllo anche da polizia e carabinieri. Fiamme anche nella zona di Guspini, verso Montevecchio, nel Medio Campidano. Le fiamme stanno consumando alberi e macchia mediterranea. I pompieri, il Corpo forestale e la Protezione civile stanno cercando di arginarle a terra, mentre un Canadair e tre elicotteri lanciano ‘bombe d’acqua’ dall’alto. Fuoco sempre nel Medio Campidano a Samassi. Mezzi aerei in azione assieme a squadre a terra anche a Teti nel nuorese. In azione in questo caso due Canadair e tre elicotteri.

Condividi: