Calcio: Cairo ‘coccola’ il suo Torino, premesse molto buone

(ANSA) – TORINO, 22 LUG – “Il campo dirà quanto valiamo, ma le premesse sono molto, molto buone”. Il presidente del Torino, Urbano Cairo, commenta il grande entusiasmo che anima l’ambiente granata in questi primi giorni di ritiro a Bormio. “L’entusiasmo è tanto, a una squadra con ottime basi abbiamo aggiunto Ljajic, Iago Falque e il nostro grande mister Mihajlovic – ha esordito Cairo, alla trasmissione ‘Tutti convocati’, su Radio 24 -. Lo stimo molto, mi piace la sua schiettezza, il suo essere diretto, senza tanti giri di parole. Sono contento della scelta, facciamo di tutto per supportarlo e per completare la squadra: dobbiamo intervenire a centrocampo per un metodista e poi valuteremo”. Inevitabile affrontare l’argomento mercato, con il Torino protagonista sia in entrata che in uscita: “Siamo molto legati a Bruno Peres, ha fatto benissimo e ha qualità notevoli: nel caso decidesse di andare via, non lo cederei a prezzi non adeguati. Valdifiori? Come dice Mourinho, non parlo di giocatori di altre squadre”.

Condividi: