100.000 venezuelani varcano la frontiera con la Colombia

El secretario de gobierno de Cúcuta, Mauricio Franco, indicó que a los venezolanos con documentos legales se les ayudará con el traslado a otra región
El secretario de gobierno de Cúcuta, Mauricio Franco, indicó que a los venezolanos con documentos legales se les ayudará con el traslado a otra región
100.000 venezuelani varcano la frontiera con la Colombia
100.000 venezuelani varcano
la frontiera con la Colombia

BOGOTÁ – Martin Gottwald, membro dell’organizzazione Nazioni Unite per i Rifugiati in Colombia, ha annunciato che come conseguenza della crisi umanitaria che si sta vivendo attualmente nel paese, molti venezuelani stanno attraversando il confine con la Colombia in cerca di medicine, alimenti oppure una miglior qualitá di vita.

– È un arrivo silenzioso. Tanti venezuelani restano in Colombia irregolarmente, senza documenti. Nel paese il numero di richieste di asilo da parte dei venezuelani si è incrementata notevolmente. Al giorno si ricevono almeno quattro petizioni di persone del Venezuela che aspetteranno risposta per mesi. Ogni fine settimana almeno 100.000 venezuelani varcano la frontiera. Prendendo in considerazione che anche solo il 10% dei cittadini decidessero di rimanere in Colombia, sarebbe comunque una grande quantitá di persone.

Secondo Gottwald questi avvenimenti potrebbero complicare l’applicazione del patto con la FARC (“Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia”), visto che i venezuelani si recherebbero alle regioni piú violente controllate da gruppi irregolari come la “guerrilla”, e cio di fatto potrebbe provocare il caos.

– Ci sono persone che fanno riferimento a problemi con diritti umani in Venezuela: bambini malati che non trovano medicine, o madri incinte che non vogliono partorire nel loro paese perché rappresenta un grande rischio. Ciò fa sì che esista una percentuale di rifuagiati. Per questo stiamo chiedendo al governo di preparare dei programmi di contingenza in modo da non farsi trovare impreparati all’arrivo degli immigranti.