Turchia: almeno 560 professori sospesi da 17 università

(ANSAmed) – ISTANBUL, 23 LUG – Sono almeno 560 i professori universitari sospesi da 17 università turche per presunti legami con Fethullah Gulen, accusato da Ankara di essere dietro il fallito golpe. La cifra più alta è all’Università statale di Istanbul, con 95 docenti allontanati. Lo riportano media locali, secondo cui al conteggio va aggiunta la cacciata di 137 membri del personale accademico. Tra i professori sospesi, 9 insegnavano nell’università intitolata al presidente Recep Tayyip Erdogan a Rize, sul mar Nero. Oggi, è stata inoltre decisa la chiusura di 15 atenei ritenuti ‘pro-Gulen’.

Condividi: