Filadelfia: tensione tra i democratici a vigilia convention

NEW YORK – Tensione nel partito democratico alla vigilia della convention di Filadelfia. Durante la riunione della commissione che si occupa di stabilire le norme che regolano il processo per la nomination i sostenitori di Bernie Sanders hanno dato battaglia. Fallito il tentativo di far passare le loro proposte di eliminare o limitare il potere dei ‘superdelegati’, in molti hanno inscenato una clamorosa protesta, urlando verso i delegati che appoggiano Hillary Clinton ‘Vergogna, vergogna’ e slogan come ‘State uccidendo il partito’. Alla fine e’ stato raggiunto un compromesso in base al quale verra’ costituita una commissione che avra’ il compito di mettere a punto una riforma per le prossime elezioni.

Condividi: