Unioni civili: Elena e Deborah oggi ‘spose’ nel Bolognese

(ANSA) – CASTEL SAN PIETRO (BOLOGNA), 24 LUG – A 50 giorni dall’entrata in vigore della Legge che regolamenta le unioni civili tra persone delle stesso sesso, nella gremitissima sala consiliare di Castel San Pietro Terme si è celebrato oggi il primo sì dell’Area Metropolitana bolognese. Le “nozze” sono avvenute mentre non è ancora operativo il decreto per la tenuta dei registri negli archivi dello stato civile, emanato ieri dal governo ma non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Ad unirsi civilmente davanti al sindaco Fausto Tinti (“il nostro è un atto blindato, arriveranno i decreti e copieranno da noi”), coronando il loro sogno, sono state Deborah Piccinini, 45 anni, originaria di Bologna, ragioniera in un’azienda, ed Elena Vanni, 46 anni, nata a Firenze, tecnico informatico, entrambe impegnate anche nel volontariato. (ANSA).

Condividi: