Rio: Comitato olimpico russo, pressioni politiche su Cio

(ANSA) – MOSCA, 25 LUG – “C’e’ stata una forte pressione politica sul Cio” da parte della “stampa occidentale” e dei “senatori americani”: lo ha detto il presidente del Comitato olimpico russo, Aleksandr Zhukov, commentando la decisione del Cio di rimettere alle singole federazioni internazionali la decisione di bandire o meno i russi da Rio 2016. “Da una parte – ha detto Zhukov – siamo certamente felici che gli atleti russi potranno andare ai Giochi, ma dall’altra le condizioni per la loro partecipazione sono considerevolmente piu’ dure che per gli atleti di altri paesi”.

Condividi: