Rio 2016: Svezia lascia villaggio olimpico

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 26 LUG – Si ingrossa il coro di voci critiche nei confronti degli organizzatori delle Olimpiadi di Rio de Janeiro, al via il 5 agosto, in particolare per i disagi registrati nel villaggio olimpico: dopo quelli australiani, anche gli atleti svedesi ieri sera hanno deciso di abbandonare gli appartamenti a loro destinati e di trascorrere la notte in albergo, in segno di protesta contro le cattive condizioni della struttura. “Non tutti i locali hanno l’acqua calda e gli scarichi non funzionano bene”, ha detto il direttore esecutivo del Comitato olimpico svedese, Peter Reinebo. Stessi problemi segnalati in una nota anche dalla delegazione bielorussa, secondo cui all’area manca ancora molto per diventare “abitabile”. Il comitato organizzatore ha intanto garantito che sono da considerarsi effettivamente pronti 12 edifici sui 31 totali.

Condividi: