Centro Italiano Venezolano di Caracas secondo nel Festival Master Suma

Pubblicato il 27 luglio 2016 da redazione

Civ Coppa Master Suma

Civ Coppa Master Suma

CARACAS – Il Centro Italiano Venezolano di Caracas si è piazzato secondo nel Festival Master Suma Deportes di nuoto. Si è aggiudicato la prova il Barracudas Suma con 874 punti, seguito dal club di Prados del Este con 527 ed infine ha completato il podio il Master Chacao con 397.

L’evento che si è svolto nelle vasche del Colegio Médico del rione Santa Fé era a beneficio della Ong Senos Ayuda. I partecipanti si sono sfidati nelle diverse specialità: dorso, farfalla, petto, stile libero e staffetta a seconda del loro anno di nascita: iniziando dalla dalla categoria 18-20 anni fino ad arrivare alla 65-69 anni.

Alla manifestazione notatoria oltre al club di Prados del Este hanno aderito: ‘Barracudas Suma’, ‘Sport Center Los Naranjos’, ‘Escuela Mantarrayas’, ‘Aquamaster’, ‘Pan de Azúcar’, ‘Parque Miranda’, ‘Top Spa Caracas’, ‘Club Campestre Los Cortijos’, ‘Yepica’, ‘Terapéutica’ e ‘Tritopias’.

Tra i risultati migliori ottenuti dagli atleti targati Civ, con un’età compresa tra i 18 ed 24 anni, nella categoria femminile, troviamo la ventriquatrenne Edilexys Gil, vincitrice di tre medaglie d’oro, che con i suoi 27 punti non ha lasciato scampo a nessuno. Nella stessa categoria, Karla Gil (19 anni) ha apportato due punti alla classifica finale del club azzurro.

Nella categoria maschile, nella fascia che comprendeva nuotatori tra i 25 ed i 29, troviamo Moises Prieto (26 anni) ed Edgar Lamon (27) che hanno vinto per la causa Civ rispettivamente 9 ed 8 punti.

Un altro dei nuotatori che ha fatto parlare di se è stato Raimund Schmidt (33 anni) che ha racimolato 12 punti per la classifica finale nella categoria 30-34 anni. In questa stessa fascia c’è Carlos Silva (31) che ha vinto quattro punti. Senza dimenticare, nella sezione in rosa a Fabiana Ortega (30) con 5 unità.

Civ Coppa Master Suma

Civ Coppa Master Suma

Nella categoria maschile tra i 40 ed i 44 anni troviamo lo squalo Luis Sartor che si è appeso al collo tre medaglie d’oro in altrettante prove disputate e quindi ha apportato 27 punti per il suo club. La delegazione azzurra ha anche gioito con le prestazioni di José Piñerua (16 punti), Vittorio Bozza (9 punti) e Maurizio Cirottola (3 punti).

Nella categoria successiva, 45-49 anni, troviamo un altro dei cavalli di battaglia del Centro Italiano Venezolano di Caracas, stiamo parlando di Elvic Arrieche (46 anni) che è salita per ben tre volte sul gradino più alto del podio. In questa stessa fascia d’etá Maria Taboada ha vinto 7 punti. Tra i maschi, i più bravi sono stati Tommaso Dal Maso con 22 punti, Arturo Godoy con 18, Carlos Tommassetti con 9 e Victor Arrieche con 5.

Altri nuotatori che hanno avuto un’ottima performance per il club di Prados del Este sono stati: Javier Martín con 27 punti, Antolino Nicola 12, Vincenzo Di Bella 10 e Juan Guerrero con 3, loro hanno rappresentato degnamente il vessillo del Civ di Caracas nella categoria 50-54 anni.

Nella categoria 55-59 anni, hanno lasciato il segno Romeo Morabito (56) 10 punti, Alberto Bergamini (57 anni) 7 punti e Giuseppe Figurelli (58) 1 punto.

Infine nella categoria 60-64 anni hanno vinto punti per il Civ: Antonio Rossello 16 punti, Enrique Garcia 12 e Miguel Mendez con 9.

Messa in bacheca quest’ottima prestazione, gli squali del Centro Italiano Venezolano di Caracas hanno un nuovo obiettivo: salire sul gradino più alto del podio nella prossima gara che si svolgerà il 6 agosto nelle vasche dell’Eugenio Mendoza, nel rione di Chacao.

Fioravante De Simone

Ultima ora

00:38Calcio: Mondiali 2018, Argentina sconfitta in Bolivia

(ANSA) - LA PAZ, 29 MAR - La Bolivia ha battuto 2-0 l'Argentina in una partita valida per le eliminatorie mondiali del Sudamerica. L'Albiceleste ha giocato senza Lio Messi, squalificato qualche ora prima dell'incontro per quattro gare dalla Fifa. Le due reti sono state segnate ai 31' da Juan Carlos Arce e al 52' da Marcelo Moreno Martins.

00:16Calcio: Ventura, “campionato dal 13/8? Bisogna fare scelta”

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Siamo di fronte ad una scelta: o prendiamo la strada della costruzione, per rendere la nazionale più competitiva, o ci affidiamo solo alla buona sorte e alla casualità". Lo ha detto il ct azzurro, Gian Piero Ventura, in merito alla possibilità di cominciare il campionato a metà agosto in vista dell'importantissima sfida a settembre con la Spagna. "Non conta una data, il discorso è più ampio - ha aggiunto -. Tanto per fare un esempio, nell'anno dopo il Mondiale la Germania comincia il campionato a fine agosto, mentre l'anno prima inizia il 10 agosto e l'anno dell'Europeo il 12. Perché? Perché vogliono vincere. E' un segnale di quanto la federazione sia forte".

00:10Calcio: Spagna batte 2-0 la Francia, anche grazie alla Var

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - La Spagna batte 2-0 la Francia in un'amichevole disputata allo Stade de France, un monito per gli Azzurri che a settembre dovranno affrontare la Roja per le qualificazioni Mondiali. Risultato di rilievo, soprattutto perché ha inciso l'utilizzo della Var (Video assistance referee). Il sistema ha consentito di annullare, per fuorigioco, una rete di Griezmann all'inizio della ripresa. Scampato il pericolo, la Spagna è andato in vantaggio al 23' su rigore per un fallo su Deulofeu trasformato da David Silva. Al 32', il raddoppio delle Furie Rosse è stato messo a segno dal milanista e ancora la Var è stata decisiva, annullando la segnalazione di fuorigioco fatta dal guardalinee.

23:51Calcio: Pjaca si infortuna con la nazionale croata

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Infortunio per Marko Pjaca durante il secondo tempo dell'amichevole tra Estonia e Croazia. Il giocatore della Juventus è uscito in barella, in lacrime, a causa di un problema ad un ginocchio che, al 20', ha subito una brutta torsione. Pjaca è rimasto a terra portandosi le mani al volto, visibilmente sofferente. Ora si attende l'esito degli esami, ma sono state pessimiste le prime parole del Ct della Croazia, Ante Cacic, nel dopo partita: "L'infortunio sembra qualcosa di serio". La partita è terminata con la vittoria per 3-0 dell'Estonia.

23:35Calcio: Bonucci, in Spagna difficile ma non battuti

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Sono contento perché sta nascendo un bel gruppo con i giovani che stanno portando entusiasmo e spensieratezza, alle quali si aggiunge l'esperienza dei 'vecchi'". Leonardo Bonucci, autore del gol vittoria contro l'Olanda, vede una crescita dell'Italia ed - ai microfoni di Raiuno - afferma "tutto è utile per la crescita della squadra. Ci credevamo ed ora bisogna acquisire personalità". Il 2 settembre in Spagna l'Italia si giocherà la qualificazione al Mondiale in Russia: "Sarà difficile - afferma il difensore bianconero - ma non partiamo certo battuti". Ultima battuta sul caso Barzagli: "Ha già risposto il mister, lui si è sempre comportato da grande professionista".

23:32Calcio: Ventura “se andremo in Russia saremo sorpresa”

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Stiamo cercando di esportare un'immagine e di costruirci una certa mentalità. Contava il risultato, ma la duplice posta in palio era quella e credo che l'abbiamo centrata". Così il ct dell'Italia, Gian Piero Ventura, dopo la vittoria sull'Olanda ad Amsterdam. "Sarebbe bello andare in Russia, ma ci si va solo attraverso il lavoro e un gruppo che sta nascendo. Sono convinto che lì saremo la sorpresa del Mondiale", ha aggiunto il tecnico ai microfoni Rai. "Verratti? ha fatto una partita di spessore".

23:31Calcio: l’Italia vince 2-1 in Olanda

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Successo per 2-1 dell'Italia nell'amichevole contro l'Olanda giocata ad Amsterdam. La formazione schierata dal Ct Ventura, con ben quattro esordienti (compreso il 18enne Donnarumma tra i pali), si è ben comportata, soprattutto nel primo tempo, nel quale si sono concentrate tutte le reti. L'inizio è sfortunato con l'autorete di Romagnoli al 10'. Ma appena un minuto dopo arriva il pareggio grazie al diagonale di Eder, bravo a sfruttare un errore di rinvio degli avversari. Ed al 32' Bonucci realizza il gol vittoria, ribadendo in rete una deviazione del portiere olandese su un colpo di testa di Parolo. Nella ripresa tante sostituzioni ed un paio di interventi importanti del giovane portiere del Milan che ha 'blindato' il risultato fino al fischio finale.

Archivio Ultima ora