Pokemon Go: Hiroshima chiede rimozione mappe

(ANSA) – TOKYO, 27 LUG – Dopo le scorribande nei pressi della centrale di Fukushima e gli inseguimenti a Nagasaki, gli appassionati della Pokemon Go in Giappone sono arrivati anche a Hiroshima, attorno al Memoriale della Pace. Il comune della città devastata dalla bomba atomica non lo ritiene opportuno, e ha richiesto agli sviluppatori del gioco di rimuovere alcune mappe ‘sensibili’ dal gioco entro il prossimo 6 agosto, il giorno dell’anniversario dell’incidente nucleare, durante il quale verrà celebrata la tradizionale commemorazione. Dallo scorso venerdì, il giorno del debutto in Giappone per l’app che ha riscosso il successo in tutto il mondo, sono stati diversi i siti a lamentarsi degli insospettati imprevisti. Negli Stati Uniti anche il museo dell’Olocausto a Washington e il cimitero di Arlington, hanno richiesto alla Niantic e alla Nintendo di escludere gli stessi siti dalla app. La piattaforma digitale consente ai siti di presentare una richiesta di rimozione ma l’esito non è garantito.

Condividi: