Trump: “Spero che la Russia trovi le mail sparite di Hillary”

Pubblicato il 27 luglio 2016 da ansa

Trump: “Spero che la Russia trovi le mail sparite di Hillary”

Trump: “Spero che la Russia trovi le mail sparite di Hillary”

WASHINGTON – Folata di guerra fredda sulle presidenziali americane. Nonostante la secca smentita del Cremlino, anche Barack Obama, che interverrá alla convention di Filadelfia, ritiene “possibile” la pista russa dietro l’hackeraggio e l’imbarazzante divulgazione delle 20mila email del partito democratico.

Scettico invece Donald Trump, che invita peró provocatoriamente la Russia a trovare le 30mila email cancellate dai server privati di Hillary Clinton, diventando il “primo candidato presidente che incoraggia lo spionaggio contro il suo rivale”, come ha accusato lo staff dell’ex segretario di stato.

– Tutto é possibile – ha ammesso Obama in una intervista alla Nbc -. Quello che sappiamo é che i russi violano i nostri sistemi, non solo quelli governativi ma anche quelli privati – ha proseguito, dopo aver appena firmato un ordine esecutivo che autorizza le sanzioni contro i Paesi ritenuti responsabili di attacchi agli Usa nella nuova ‘cyber war’ mondiale.

Obama sembra cosí abbracciare, pur se prudentemente, le prime conclusioni della sua intelligence, che ha raggiunto la “forte convinzione” del coinvolgimento russo pur ammettendo di non sapere se si tratti di spionaggio tradizionale o di una operazione per influenzare le elezioni a favore di Donald Trump. Una distinzione rilevante, perché anche gli Usa spiano, e in passato lo hanno fatto pure con partner alleati, come la Germania. Ma sarebbe senza precedenti il tentativo di interferire nelle presidenziali americane pubblicando documenti riservati ‘rubati’.

Trump risponde con una maxi conferenza stampa, dove liquida come “inverosimili e ridicole” le accuse alla Russia assicurando comunque di non aver mai incontrato Putin e di non avere interessi in quel Paese. Se comunque dietro a tutto ci fosse la Russia, o qualsiasi governo straniero, ha sottolineato, questo dimostrerebbe semplicemente quanto poco rispetto hanno altre nazioni per l’attuale amministrazione Obama.

– Putin ha rispetto per me, spero di piacergli, non penso invece rispetti la Clinton – ha proseguito, convinto che la sua elezione “sarebbe molto meglio per le relazioni Usa-Russia. Poi l’affondo provocatorio.

– Russia, se stai ascoltando, spero che tu sia in grado di trovare le 30 mila email sparite dai server privati di Hillary Clinton – auspica, rilanciando i sospetti che l’ex segretario di stato abbia cancellato qualche email personale di troppo prima di consegnare la corrispondenza informatica all’Fbi. Un’uscita che solleva polemiche e oscura la convention dem.

– I media sembrano piú preoccupati per la battuta di Trump sulla pirateria informatica russa che per la vulnerabilità del server personale di Hillary – butta acqua sul fuoco l’ex speaker della Camera Newt Gingrich. Ma anche i repubblicani non sembrano gradire il flirt di Trump con Putin.

– La Russia é una minaccia globale guidata da un mascalzone subdolo. Putin dovrebbe stare fuori da queste elezioni d -ichiara Brendan Buck, portavoce del repubblicano Paul Ryan, speaker della Camera. Sulla stessa linea Mike Pence, che Trump ha scelto come suo vice: se l’Fbi accertasse che la Russia é dietro l’hackeraggio delle email del partito democratico e sta interferendo nelle elezioni americane ci saranno “serie conseguenze”.

L’effetto Putin, vero o presunto, rischia di diventare così un boomerang per Trump e per lo stesso Putin.

(di Claudio Salvalaggio/Ansa)

Ultima ora

21:39F1: Usa, al via Ferrari e Vettel subito in testa

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Partenza super di Sebastian Vettel nel Gp degli Usa di F1 appena cominciato sul circuito di texano di Austin, con Usain Bolt starter 'di lusso'. La Ferrari del tedesco è riuscita a sopravanzare la Mercedes di Lewis Hamilton, che era in pole position, e a prendere la testa della gara. Alle spalle dei due favoriti c'è l'altra Mercedes del finlandese Valtteri Bottas.

21:36Incidenti stradali: muore in Calabria bambina di 6 anni

(ANSA) - CIRÒ MARINA (CROTONE), 22 OTT - Una bambina di sei anni é morta in un incidente stradale accaduto stasera a Cirò Marina, in località "Boldito", lungo la statale 106 jonica. La bambina era a bordo di un'automobile condotta dal padre e sulla quale viaggiavano anche la madre e la sorella maggiore. Secondo una prima ricostruzione, il conducente dell'auto ha perso il controllo dell'automobile, forse a causa di un cane che ha attraversato la strada, finendo contro la barriera di protezione. La bambina é morta sul colpo, mentre i genitori e la sorella sono rimasti feriti e sono stati portati nell'ospedale di Crotone. Le loro condizioni, comunque, non sarebbero gravi. Sul luogo dell'incidente, per i rilievi, si é recato il personale della Polizia stradale insieme ai carabinieri. (ANSA).

21:29Pallavolo: Superlega, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Risultati della seconda giornata della Superlega di pallavolo: Lube Civitanova - Bunge Ravenna rinviata Calzedonia Verona - Sir Safety Perugia 0-3 Wixo Piacenza - Callipo Vibo Valentia 3-2 Kioene Padova - Diatec Trentino 1-3 Biosì Sora - Azimut Modena 0-3 Revivre Milano - Gi Group Monza 3-1 BCC Castellana Grotte - Taiwan Latina 3-1 - Classifica: Perugia e Modena 6; Milano 5; Piacenza e Trentino 4; Civitanova, Monza e Castellana Grotte 3; Verona 2; Ravenna, Latina e Vibo Valentia 1; Sora e Padova 0.

20:53Referendum: Veneto, 50,1%, superato quorum alle 19

(ANSA) - VENEZIA, 22 OTT - Con il 50,1% dell'affluenza alle ore 19 il referendum consultivo sull'autonomia del Veneto ha superato la soglia del quorum previsto. In Veneto gli elettori sono 4.068.577 e la metà più uno è pari a 2.034.280. Il dato emerge dall'affluenza ai seggi nei 575 comuni della regione secondo quanto riferito dall'osservatorio del consiglio regionale del Veneto. I seggi saranno aperti fino alle 23. In provincia di Belluno l'affluenza fino alle 19 è stata del 45% degli elettori, a Padova del 52,1%, a Rovigo del 41,9%, a Treviso del 51,6%, a Venezia del 47,1%, a Verona del 47,2% e a Vicenza del 55,9%.

20:48Ippica:a Full Drago Jockey Club ma infortunio costa carriera

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - Vince e si procura un infortunio che ne chiude la carriera a 4 anni. È la storia di Full Drago che ha dominato l'edizione 2017 del Gran Premio Jockey Club nella giornata clou della stagione del galoppo a Milano, ma negli ultimi metri della corsa di Gruppo 2 da oltre 250 mila euro di montepremi il guaio a una gamba ha trasformato la festa in un dramma. Davanti a oltre cinquemila spettatori, come da previsioni il portacolori della scuderia Dioscuri ha dettato legge dal primo all'ultimo metro e non ha mai concesso speranze ai rivali, mantenuti sempre a distanza di sicurezza (secondo il tedesco Savoir Vivre, terzo il rivale di sempre Way To Paris). Peccato che la splendida galoppata sia anche l'ultima in corsa per Full Drago, applaudito a maggior ragione dal pubblico dell'ippodromo Snai San Siro: ora il cavallo di Alduino e Botti dovrà dimostrare di essere un campione anche nella veste di stallone. L'altra prova di cartello, il Gran Criterium-Gruppo 2 per i 2 anni, è stata vinta dal tedesco Royal Youmzain.

20:46Incendi: interventi aerei per roghi in Piemonte e Calabria

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Nonostante il maltempo, gli equipaggi di Canadair ed elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile, hanno operato oggi su quattro incendi a supporto delle operazioni svolte dalle squadre di terra e dei mezzi aerei regionali. In particolare, in Piemonte, già da stamattina un elicottero S64 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha operato su un incendio nel cuneese, riprendendo le operazioni di spegnimento avviate già ieri. Nel corso della giornata, inoltre, 3 Canadair dei Vigili del Fuoco hanno operato sul vasto incendio divampato a Bussoleno, in Val di Susa, mentre altri 2 Canadair hanno lavorato su due incendi in Calabria, rispettivamente nel cosentino e nel reggino. L'intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei ha permesso di mettere sotto controllo i due roghi in Calabria, mentre alle 18.30, orario limite oltre il quale le condizioni di luce non consentono di operare in sicurezza, risultavano ancora attivi i due incendi piemontesi.

20:46Gb: bowling, liberati gli ostaggi

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - E' stato arrestato il sequestratore della sala da bowling e liberati i due ostaggi in Inghilterra. Lo riferisce SkyNews citando fonti di polizia.

Archivio Ultima ora