Ancora polemica nel Mercosur sul semestre venezuelano

Ancora polemica nel Mercosur sul semestre venezuelano
Ancora polemica nel Mercosur sul semestre venezuelano
Ancora polemica nel Mercosur sul semestre venezuelano

CARACAS – Prosegue la polemica sulla presidenza del Venezuela nel Mercosur. Mentre il Paraguay e il Brasile si oppongono al semestre venezuelano e l’Argentina di Macrì temporeggia, l’Uruguay ha comunicato con una lettera la conclusione del proprio semestre. Assieme alla lettera, l’Uruguay ha consegnato il bilancio di sei mesi di gestione.

Domani era prevista la riunione del Consiglio del Mercato Comune, nel corso del quale si sarebbe dovuto prendere una decisione. Ma la riunione è stata sospesa poichè i Paesi non hanno ancora raggiunto l’accordo.

Montevideo, pur affermando che non considera obbligatorio l’alternanza dei Paesi alla presidenza dell’organismo, ha reiterato che non intende cedere nella decisione di dar per concluso il proprio periodo. La lettera inviata ai paesi membri, d’altronde, ne è riprova.

Così l’organismo regionale vive un momento di apparente difficoltà e indefinizione, mentre il Venezuela insiste sul suo diritto ad assumere le redini del Mercosur.

(la Redazione)

Condividi: