Tre algerini soccorsi a largo della Sardegna

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – Stavano cercando di raggiungere le coste della Sardegna, ma la loro piccola barca in vetroresina ha iniziato a imbarcare acqua. Tre migranti algerini sono stati soccorsi dalla Guardia costiera a circa 80 miglia da Cagliari. L’emergenza è scattata oggi pomeriggio quando il comandante di un peschereccio ha avvistato l’imbarcazione con i tre migranti in difficoltà in mare aperto. Dal peschereccio è subito partita la segnalazione alla Guardia costiera. La Capitaneria di porto di Cagliari ha inviato sul posto subito la motovedetta Cp 230, intanto dal peschereccio tenevano costantemente sotto controllo la situazione. La Guardia costiera ha raggiunto l’imbarcazione pochi minuti prima che affondasse. I migranti, tutti di circa 30 anni, stanno bene e sono in viaggio per il porto di Cagliari. Con quello di oggi pomeriggio sono quattro gli arrivi di stranieri in Sardegna nelle ultime 24 ore. Tra ieri notte e questa mattina, infatti, in tre sbarchi differenti sono arrivati sulle coste del Sulcis 41 migranti. (ANSA).

Condividi: