Prima donna eletta governatore a Tokyo

(ANSA) – TOKYO, 1 AGO – L’elezione del nuovo governatore di Tokyo, Yuriko Koike, ha creato non pochi grattacapi al livello politico, all’interno della coalizione di governo. La prima donna a ottenere l’incarico alla guida della metropoli nipponica si è proposta come candidato indipendente, pur avendo servito nelle file del partito liberal-democratico come ministro della Difesa, e ha ottenuto oltre un milione di voti in più rispetto al candidato sponsorizzato dall’esecutivo, l’ex ministro degli Interni Hiroya Masuda. Alcuni membri del partito, rende noto la tv pubblica Nhk, hanno fatto appello ad una maggiore unità, in vista dei lavori di preparazione dei prossimi giochi olimpici che Tokyo ospiterà nel 2020. Altri rappresentanti del partito invece richiamano ad una divisione dal programma del nuovo governatore, per non aver rispettato il via libera del raggruppamento politico e aver di fatto spartito il voto in due fazioni.