Festa al San Paolo per i novant’anni del Napoli

President of Ssc Napoli Aurelio De Laurentiis arrives at the headquarters of the League of Serie A to attend the Ordinary of the Serie A clubs, in Milan, Italy, 18 July 2016. ANSA / MATTEO BAZZI
President of Ssc Napoli Aurelio De Laurentiis arrives at the headquarters of the League of Serie A to attend the Ordinary of the Serie A clubs, in Milan, Italy, 18 July 2016. ANSA / MATTEO BAZZI
President of Ssc Napoli Aurelio De Laurentiis arrives at the headquarters of the League of Serie A to attend the Ordinary of the Serie A clubs, in Milan, Italy, 18 July 2016.
ANSA / MATTEO BAZZI

NAPOLI. – Una festa dopo un’estate difficile, di cui ancora non si vede una fine: domani sera il Napoli celebrerà l’esordio al San Paolo nell’amichevole contro il Nizza, una serata per festeggiare i 90 anni del club, nato nell’agosto 1926.

Alle 20.15 partirà la festa con un doppio spettacolo: ad aprirla orchestra e coro del Teatro San Carlo in un repertorio classico; a seguire l’esibizione del trio di tenori Il Volo in un repertorio napoletano.

Poi la presentazione della squadra (saltata a Dimaro nei giorni della tensione massima per il caso-Higuain), i fuochi pirotecnici e quattro maxi schermi con le immagini di 90 anni di passione.

Non ci sarà Maradona, che ha mandato un messaggio audio, mentre il club ha invitato vecchie glorie tra cui Beppe Bruscolotti, il capitano degli anni d’oro che poi lasciò la fascia a Diego.

Dopo il test con il Nizza il Napoli è atteso il 7 agosto dall’amichevole con il Monaco, mentre il 13 agosto volerà a Berlino per un test contro l’Herta, prima dell’esordio in campionato a Pescara.