Referendum, Tibisay Lucena: “Raggiungo l’1% delle firme nei 24 Stati del Paese”

Referendum, Tibisay Lucena: “Raggiungo l’1% delle firme nei 24 Stati del Paese”
Referendum, Tibisay Lucena: “Raggiungo l’1% delle firme nei 24 Stati del Paese”
Referendum, Tibisay Lucena: “Raggiungo l’1% delle firme nei 24 Stati del Paese”

CARACAS – Tibisay Lucena, presidente del Consiglio Nazionale Elettorale, ha informato che il Tavolo dell’Unità ha raggiunto l’obiettivo dell’1 per cento delle firme nei 24 stati del Venezuela. Delle 407mila 622 firme depositate presso il Cne, sono risultate valide 399mila 412. Ovvero, il 98,4 per cento.

Quindi, il Tavolo dell’Unità potrà procedere al seguente passo: chiedere si fissi una data per la raccolta del 20 per cento delle firme della lista elettorale. E, per farlo, avrà due giorni di tempo.

La presidente del Cne, inoltre, ha assicurato che il “Potere Elettorale” chiederà alla Procura della Repubblica che si indaghi a fondo su tutte le irregolarità riscontrate durante l’analisi delle firme depositate dal Tavolo dell’Unità e su quelle denunciate dal Sindaco di Caracas, Jorge Rodrìguez. In particolare, l’incongruenza tra impronte digitali e registro elettorale.

La patata bollente, ora, è in mano dell’Opposizione.