Rio:-2, Montano, quarta Olimpiade per cercare emozioni

(ANSA) – FIUMICINO, 03 AGO – “Sono alla quarta Olimpiade: un’altra occasione per cercare emozioni e rivivere quella magia che si scatena quando osservi quei cinque cerchi olimpici”. Sono le parole dello sciabolatore Aldo Montano all’aeroporto di Fiumicino poco prima dell’imbarco per il volo Alitalia diretto a Rio de Janeiro assieme all’altro unico compagno nell’individuale, Diego Occhiuzzi e gli sparring partner, Luigi Angelo Miracco e Massimiliano Murolo. “Vengo da un’operazione alla spalla ma le speranze ci sono sempre – afferma Montano – Le Olimpiadi sono sempre estremamente aperte e dove il favorito può non arrivare in fondo, oppure gli outsider spesso arrivano a medaglia: a volte quindi, in una gara molto difficile, si mischiano le carte in tavola. Io spero di divertirmi e di far bene, per me stesso, e di essere, quando servirà, in stato di positività: è chiaro che si lavora per arrivare al massimo”.

Condividi: