Libia: M5s, una follia concedere le basi italiane

(ANSA) – ROMA, 3 AGO “Non dobbiamo farci percepire come nemici in Libia, perciò sarebbe un errore enorme concedere le basi per i bombardamenti”. Lo ha detto Alessandro Di Battista (M5s), intervenendo in Aula alla Camera. I bombardamenti sono “una follia”, ha affermato, perché rischiano di “ricompattare le fazioni libiche contro il nemico occidentale”. Il deputato M5s Manlio Di Stefano ha chiesto al governo di “escludere ogni azione militare. E collaborare con i Paesi che il terrorismo lo hanno già sconfitto come la Russia e i Paesi del Nord Africa”.