Cuba: Fidel, 10 anni lontano da potere e 90 candeline

Pubblicato il 03 agosto 2016 da ansa

Cuba: Fidel, 10 anni lontano da potere e 90 candeline

Cuba: Fidel, 10 anni lontano da potere e 90 candeline

L’AVANA – Dieci anni lontano dalla stanza dei bottoni, almeno formalmente, e una torta con 90 candeline. Per Fidel Castro questi sono giorni di ricorrenze e di feste di compleanno in una Cuba dove il disgelo va avanti, anche se con un andamento lento.

Il 31 luglio del 2006 annunciò ufficialmente che lasciava “in modo provvisorio” la guida del paese e che delegava il potere a Raul. Era il primo passo, quanto meno ufficiale, del tramonto del ‘comandante’: Cuba passava così, in modo graduale e felpato, dal ‘fidelismo’ al ‘raulismo’. Il 13 agosto Fidel compie d’altra parte 90 anni.

Nei media ufficiali, ormai da giorni sono scattati commenti e articoli, accompagnati da immagini, ricordi e annunci di eventi. Anzi, le celebrazioni ufficiali per il compleanno sono iniziate l’anno scorso e andranno avanti ben oltre il 13 agosto. Il sito web Cubadebate e altri media ufficiali danno spazio alle tante sfaccettature di Castro, con articoli per esempio su ‘Fidel e gli scacchi’ oppure ‘sull’impronta fondamentale del comandante nella medicina’.

Sulla stampa c’è poi il fronte più nettamente politico, dalla lotta negli anni ’50 contro il regime di Fulgencio Batista alle più importanti decisioni economiche, e non solo, prese da Fidel nel corso dei decenni dalla rivoluzione del 1959.

In attesa quindi che il maggiore dei Castro spenga fra dieci giorni la torta con le 90 candeline, L’Avana e Washington portano avanti il disgelo avviato nel dicembre di due anni fa.

Dopo l’annuncio, e il lancio dei rapporti bilaterali con la riapertura delle ambasciate, l’uscita dal freddo del passato va avanti, tra tante difficoltà tecniche e politiche. Non ultimo, quello del rispetto dei diritti umani oltre allo spinoso nodo embargo. Cuba è d’altro lato entrata in una nuova fase di turbolenze economiche dall’esito ancora incerto, sulla scia del crollo del Venezuela.

Sul fronte energetico l’isola è legata a doppio filo a Caracas fin dalla nascita del rapporto tra Fidel e lo scomparso Hugo Chávez: un’amicizia dal valore, per Cuba, di 100 mila barili al giorno di greggio.

Il dossier energia preoccupa Raul, il quale qualche giorno fa ha sottolineato che Cuba è “in migliori condizioni” rispetto alla grave crisi del 1990 dopo la caduta dell’Urss, smentendo la possibilità di un “collasso” economico.

Quello energetico è uno dei problemi del momento all’Avana, che si fa sentire tramite le misure di risparmio, per esempio con il minor uso dei condizionatori negli uffici pubblici.

Di positivo in questo periodo c’è il lato più gradevole, e importante, del disgelo nella vita di tutti i giorni di tanti cubani. L’Avana, e il paese, hanno fame dei ‘dolares americanos’, e il turismo aumenta. Sullo sfondo rimane poi il problema della transizione dal ‘castrismo’ a un nuovo sistema di potere che è ancora un’incognita. Di anni Raul ne ha 85 e ha già detto che nel 2018 andrà in pensione.

(Martino Rigacci/ANSA)

Ultima ora

09:09Cina: Xi Jinping nella Costituzione del Pcc

(ANSA) - PECHINO, 24 OTT - Le teorie e il nome di di Xi Jinping, segretario generale del Partito comunista cinese, sono state iscritte nella costituzione del Pcc insieme al suo nome. In questo modo, Xi raggiunge i "padri nobili" Mao Zedong e Deng Xiaoping. Lo ha deciso il 19/mo congresso del Pcc, che si è appena chiuso.

09:07Siria: tv Stato, raid aereo su Dayr Zor, almeno 14 morti

(ANSAmed) - BEIRUT, 24 OTT - E' di almeno 14 uccisi e oltre 30 feriti il bilancio di raid aerei effettuati nella notte sulla città siriana di Dayr az Zor, in parte ancora controllata dallo 'Stato islamico'. Lo riferisce la tv di Stato siriana attribuendo i bombardamenti alla Coalizione anti-Isis, che tuttavia smentisce parlando di "falsità". L'emittente afferma che i raid hanno colpito il quartiere di Qusur, nella parte controllata dalle forze governative siriane.

08:39Cina: Xi, futuro radioso e senso responsabilità

(ANSA) - PECHINO, 24 OTT - Il popolo e la nazione cinesi "hanno un luminoso futuro davanti. In questo grande momento, ci sentiamo più fiduciosi e orgogliosi e,allo stesso tempo, avvertiamo un forte senso di responsabilità". Lo ha detto Xi Jinping, segretario generale del Partito comunista cinese e presidente della Repubblica popolare, chiudendo i lavori del 19/mo congresso del Pcc. Tra gli applausi, i leader si sono scambiati le prime strette di mano.

00:04Calcio: Cristiano Ronaldo premiato come miglior giocatore

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Cristiano Ronaldo ha ricevuto il Best Fifa Awards come miglior giocatore della scorsa stagione, nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi a Londra. La stella del Real Madrid e della nazionale portoghese, vincitore dell'ultima edizione della Champions League, ha battuto la concorrenza di altri due 'marziani' del calcio come Neymar (da questa stagione al Psg) e Messi (Barcellona). Il premio come miglior allenatore è andato al tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, che ha superato due tecnici italiani: Massimiliano Allegri ed Antonio Conte, vincitori rispettivamente del campionato italiano con la Juventus e della Premier inglese con il Chelsea.

23:14Calcio: Serie B, Brescia-Bari 2-1

(ANSA) - BRESCIA, 23 OTT - Prima vittoria per il Brescia di Marino ai danni di un Brescia che in trasferta continua a non ingranare. L'anticipo dell'undicesima giornata di Serie B finisce 2-1 con la squadra di casa che passa al 17' con un gol di Caracciolo che infila Micaj con un diagonale in progressione. Il pareggio del Bari al 33' con Galano che batte Minelli di testa sotto misura. All'8' st Brescia di nuovo avanti con un autogol di Capradossi a deviare un innocuo cross di Furlan. Il Brescia sale a 13 punti in classifica, il Bari resta a 16.

22:01Calcio: Tavecchio, Var da valutare in base ai dati

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "Il Var si valuta sulle statistiche, non sulle dichiarazioni dei singoli. Bisogna vedere quanti elementi sono stati giudicati, quanti sono stati ritenuti errori e quanti quindi sono stati ripristinati nella legalità'". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Sociale' al teatro Dal Verme di Milano, commenta le ultime polemiche scatenate dalla video assistenza agli arbitri, con Montella protagonista ("mi gioco la carriera"). "Certamente è un periodo di studio - aggiunge Tavecchio - dovete tenere conto che ci sono dieci campi di calcio e almeno tre arbitri che controllano: in totale sono 30 arbitri che devono avere una preparazione molto particolare e non è semplice. Ma il Var sarà il futuro del controllo del calcio".

21:56Calcio: Best Fifa Awards, Buffon miglior portiere

(ANSA) - LONDRA, 23 OTT - Gianluigi Buffon è stato votato miglior portiere al mondo della passata stagione. Il n.1 della Juventus si è aggiudicato il 'The best Fifa awards', ed è stato preferito a Keylor Navas e Manuel Neuer. "Sono felice e orgoglioso di aver ricevuto questo premio alla mia età - le parole di un Buffon commosso -. Ringrazio il mio club, il mio allenatore, e i miei compagni perché mi hanno aiutato a vincerlo. L'ultima stagione è stata fantastica, ma non abbastanza per vincere in Europa. Vorrei chiudere la carriera con una grande vittoria".

Archivio Ultima ora