Boom di turisti a Cuba: più di due milioni nel primo semestre

Cuba: boom turisti, 2,2 milioni nel primo semestre
Cuba: boom turisti, 2,2 milioni nel primo semestre
Cuba: boom turisti, 2,2 milioni nel primo semestre

L’AVANA. – Fonti del settore turistico, che come tutta la struttura economica a Cuba è in mano allo Stato, hanno indicato che gli operatori privati servono come “appoggio strategico” per “complementare” l’offerta ufficiale.

Sono i “cuentapropistas”, lavoratori in proprio che gestiscono bed and breakfast, appartamenti in affitto, e ristoranti e hanno firmato accordi con le istituzioni statali.

Questi piccoli imprenditori privati stanno guadagnando spazio nell’industria turistica a Cuba, che ha registrato nuovi record di turisti durante il primo semestre del 2016, con 2,2 milioni di stranieri che sono arrivati nell’isola, un aumento del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Anche in questo risultato può essere attribuito all’effetto del “disgelo” dei rapporti fra L’Avana e Washington: nel primo semestre dell’anno il numero di “americanos” che hanno visitato l’isola è aumentato dell’83,9%, e questo prima ancora che si siano ristabiliti i collegamenti aerei regolari con gli Usa, il che avverrà il mese prossimo.