Afghanistan: vieta uso rupia pachistana nel sud

(ANSA) – KABUL, 7 AGO – Le autorità delle province meridionali afghane di Kandahar ed Helmand hanno proibito l’uso della rupia pachistana nelle transazioni interne minacciando pesanti sanzioni per i contravventori. Lo riferisce oggi 1TvNews. Una settimana fa era stato il capo della polizia di Kandahar, generale Abdul Raziq, ad ordinare la sospensione dei pagamenti di acquisti e vendite di beni con valuta pachistana. Ora il governatore della vicina provincia di Helmand, Hayatullah Hayat, ha fissato un periodo di due settimane entro il quale chiunque possegga rupie pachistane dovrà cambiarle in afghani, moneta nazionale dell’Afghanistan. Helmand e Kandahar si trovano non lontano dalla frontiera con il Pakistan e la stretta finanziaria, segnala infine l’emittente, avviene in un quadro di accresciute tensioni afghano-pachistane legate a molteplici episodi di terrorismo con accuse reciproche di responsabilità.

Condividi: