Il Carabobo travolge il Táchira e vola in vetta alla classifica

Il Carabobo travolve il Táchira e vola in vetta alla classifica
Il Carabobo travolve il Táchira e vola in vetta alla classifica
Il Carabobo travolve il Táchira e vola in vetta alla classifica

CARACAS – Il Carabobo continua a dimostrare che non è frutto della casualità l’ottimo inizio in questo Torneo Clausura, tant’è che questo fine settimana a cadere sotto i colpi granata è stato il Deportivo Táchira. Sul sintetico del Misael Delgado della città di Valencia, la squadra allenata dall’argentino Tolisano ha travolto il carrusel aurinegro con un netto 3-0 ed è volato in vetta alla classifica, approfittando del passo falso dello Zamora contro lo Zulia. Le reti dei granata sono sono state segnate da Suárez (8’), Ocanto (50’) e Fernández (70’).

La cura Juan Tolisano ha fatto bene al Carabobo, dal suo arrivo la formazione valenciana ha vinto le ultime sette gare interne, in tre di queste non ha subito reti. Mentre storia ben diversa quella del Deportivo Táchira, che sembra la brutta copia di quello visto nel Torneo Apertura, sopratutto in trasferta. Giocando fuori da Pueblo Nuevo ha racimolato 4 ko, in altrettante gare disputate: ma queste sconfitte sono state tutte pesanti 3-1 con lo Zamora, 3-0 con l’Atlético Venezuela, 4-0 col Monagas ed il 3-0 subito in questo weekend. Il carrusel aurinegro è la seconda peggiore squadra giocando in trasferta, solo superato dal Llaneros.

A Barinas, si è consumata la sorpresa della giornata: lo Zamora di Francesco Stifano è stato battuto in casa per 1-2 dallo Zulia. Josmar Zambrano (46’) e Jesus González (70’) hanno siglato le reti con cui i lagunari hanno espugnato il fortino La Carolina. La rete dei padroni di casa è arrivata grazie a Ricardo Clarke. Per la furia llanera è la prima sconfitta nel Clausura, in questo modo l’unica squadra imbattuta in questa fetta di campionato è lo Zulia.

Festival del gol a Maturín, il Monagas ha asfaltato con un pesante 6-1 il Llaneros. A scrivere il proprio nome sul tabellone luminoso dello stadio Monumental ci hanno pensato: Quintero (5’), Mustafá (25’), Romero (27’), González (42’) e doppietta di Maita (81’ e 90’). Il gol della bandiera è stato segnato David Moreno all’86’.

Il Deportivo Lara ha battuto 1-0 al JBL Zulia grazie alla rete segnata dall’italo-venezuelano Pierre Pluchino.
La gara Trujillanos-Deportivo La Guaira è stata rinviata a causa degli impegni della squadra arancione nella Coppa Sudamericana, dove affronteranno il Deportes Tolima.

Completano il quadro dell’ottava giornata: Atlético Venezuela-Aragua 1-2, Deportivo Anzoátegui-Estudiantes de Caracas 2-0, Petare-Mineros 0-0, Portuguesa-Estudiantes de Mérida 2-2 ed Ureña-Caracas 1-1.

Fioravante De Simone