Doping. Rio, monito Cio ad atleti

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 9 AGO – “Rispettate i vostri avversari”. E’ questo il monito che il Cio ha voluto lanciare agli atleti presenti ai Giochi dopo il gestaccio della ranista statunitense Lilly King alla collega Yulia Efimova, e le dichiarazioni dure di alcuni nuotatori, tra cui lo statunitense Michael Phelps, nei confronti della russa, ammessa in extremis dal Tas nonostante il suo coinvolgimento nello scandalo doping. “Chiediamo agli atleti maggior fair play – ha aggiunto il portavoce del Cio – non solo sul campo ma anche nelle dichiarazioni”.

Condividi: