Doping: pesi, via n.1 federazione polacca

(ANSA) – VARSAVIA, 10 AGO – Il presidente della federazione polacca di sollevamento pesi, Szymon Kolecki, ha annunciato le sue prossime dimissioni dopo che due atleti sono risultati positivi ai controlli antidoping. Lo scrive oggi l’agenzia ufficiale polacca Pap. Kolecki ha reso noto che si dimetterà il 16 agosto. L’annuncio del presidente della federazione arriva dopo la positività ad una sostanza proibita di Tomasz Zielinski, che faceva parte della delegazione presente a Rio. Zielinski è stato escluso dalla competizione olimpica e rimandato a casa. Nell’annunciare le sue dimissioni Kolecki ha reso noto un secondo caso di positività: Krzystfof Szramiak, che non è ai Giochi di Rio, è stato trovato con un livello di ormone della crescita superiore al normale.

Condividi: