Bimba ferita nel Casertano: genitori arrestati per frode

(ANSA) – CASERTA, 10 AGO – I carabinieri hanno arrestato a Capua (Caserta) Enrico Giallaurito, di 21 anni, e Luisa De Crescenzo, di 26 anni, genitori della bimba di 3 anni rimasta ferita due giorni fa ad un mano da un colpo di pistola esploso da un uomo – poi fermato per tentato omicidio – con cui la coppia aveva avuto una lite. I due sono finiti in carcere in esecuzione del mandato d’arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria tedesca per i reati di furto, frode in commercio e falso documentale, commessi proprio in Germania lo scorso aprile; la coppia è poi ritornata a Capua dove risulta domiciliata. Intanto continuano le indagini dei carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere; per il momento è stato fermato su ordine della Procura il 32enne Biagio Capasso, che era nell’auto da cui sono stati esplosi numerosi colpi verso la vettura in cui la bimba viaggiava con i genitori; un proiettile che si è conficcato nella mano della piccola dopo aver perforato il portellone dell’auto, il sedile e il seggiolino.

Condividi: