Libia: fonti, forze speciali italiane nel Paese

(ANSA) – ROMA, 10 AGO – Le forze speciali italiane stanno operando in Libia. La notizia, anticipata da ‘la Repubblica’, è confermata all’ANSA da fonti istituzionali che sottolineano come si tratti di alcune decine di militari dei corpi speciali e che attualmente il loro compito è quello di formazione e addestramento. Le stesse fonti spiegano inoltre che i militari inviati in Libia stanno operando sotto le dirette dipendenze della presidenza del Consiglio. La normativa approvata lo scorso novembre dal Parlamento permette infatti a palazzo Chigi di autorizzare i nostri corpi speciali ad effettuare missioni all’estero, inquadrandoli sotto la catena di comando dell’intelligence. Secondo quanto si apprende, i militari sarebbero presenti a Tripoli, Misurata e Bengasi per attività di formazione dei militari del Governo di Unità nazionale e delle milizie di Misurata.

Condividi: