Brasile, più vicino l’impeachment a Dilma

Pubblicato il 10 agosto 2016 da ansa

Brasile, più vicino l’impeachment a Dilma

Brasile, più vicino l’impeachment a Dilma

SAN PAOLO – Via libera del senato brasiliano all’impeachment di Dilma Rousseff. La prima presidente donna del gigante sudamericano è stata formalmente accusata di attentato alla Costituzione ed entro la fine del mese il senato brasiliano tornerà a votare per la sua destituzione.

I senatori hanno approvato, con 59 voti a favore e 21 contrari, la relazione della speciale commissione per l’impeachment che accusa la presidente di aver autorizzato pratiche contabili illegali e ne chiede la sua destituzione. Il voto finale del Senato è previsto per il prossimo 25 agosto.

l via libera del senato è arrivato nel cuore della notte, al termine di una sessione fiume condotta con fermezza dal presidente della Corte suprema, Ricardo Lewandovski, che ha respinto tutti i tentativi di ostruzionismo degli alleati di Dilma. ‘

– Ci aspettavamo questo risultato, voto più, voto meno. Non sarà facile, ma possiamo ancora ribaltare il voto di oggi – ha commentato a caldo il difensore della presidente, l’ex ministro della Giustizia Josè Eduardo Cardozo.
I voti a favore dell’impeachment sono stati 59, cinque in più della soglia dei due terzi dei senatori che sarà necessaria per la destituzione definitiva, tra due settimane.

– Il voto finale non è scontato, molta acqua dovrà ancora passare sotto i ponti. Chi ha votato a favore oggi non è detto che voterà anche a favore della destituzione: se vi sono dubbi sulle accuse, si vota sempre a favore dell’accusato – ha detto Cardozo.

Il testo elaborato dal senatore Antonio Anastasia e approvato dall’aula accusa la presidente Rousseff di ”attentato alla Costituzione” per aver autorizzato le cosiddette ‘pedalate fiscali’, ovvero pratiche contabili proibite.

– Pratiche che tutti i miei predecessori hanno sempre utilizzato – si è sempre difesa la presidente di sinistra, che accusa le opposizioni di destra di aver ordito un ”golpe nei confronti di un governo eletto democraticamente”. La presidente ha preferito non partecipare al voto delle notte scorsa ma è probabile che sarà in senato in occasione del voto definitivo. In quella occasione, potrebbe pronunciare un discorso alla nazione e ai senatori, come rivelano fonti del suo partito.

Nessun commento al voto dall’ex vice presidente di Dilma e attuale capo dello stato ad interim, Michel Temer, accusato dalla presidente di essere uno dei ”cospiratori” del presunto golpe. Temer, dopo i fischi rimediati venerdì scorso allo stadio Maracanà durante l’inaugurazione delle Olimpiadi di Rio, starebbe facendo pressioni sugli alleati in senato per anticipare il voto sulla destituzione di Dilma.

Nel frattempo, si gode i segnali favorevoli all’impeachment provenienti dai mercati, che oggi hanno fatto registrare il record positivo della quotazione del real sul dollaro dall’inizio dell’anno. Intanto l’ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha accusato nuovamente i magistrati del pool di Curitiba, titolari dell’inchiesta ‘Lava Jato’, la Mani Pulite brasiliana.

In un messaggio postato sui social network, Lula sostiene che i magistrati ”non dicono la verità” quando affermano di avere indizi sufficienti nei suoi confronti. E la prova sarebbero le nuove richieste di interrogatorio della moglie dell’ex presidente, Marisa Leticia, e del figlio, Fabio Luis, detto Lulinha.

(Marco Brancaccia/ANSA)

Ultima ora

17:36Migranti: Boschi, orgogliosa per legge su minori

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Un'altra legge giusta, la legge sui minori non accompagnati. Giusta e umana. Orgogliosa del lavoro che stiamo facendo". Così il sottosegretario alla Presidenza, Maria Elena Boschi, commenta su Twitter l'approvazione della legge sui minori stranieri non accompagnati.

17:29Brexit: Alfano, diritti assicurati per italiani in Gb

(ANSA) - LONDRA, 29 MAR - "Ho avuto dal collega Boris Johnson l'assicurazione piena per i diritti degli italiani residenti nel Regno Unito e che non avranno nulla da temere sul tema dei diritti, della permanenza e delle modalità di vivere". Lo ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano dopo un incontro a Londra con Johnson. "E' una buona notizia nel giorno in cui parte un negoziato (sulla Brexit) che sarà comunque su altro" rispetto al tema dei diritti degli italiani.

17:27Segretario Ps scomunica Valls, fuori chi sta con Macron

(ANSA) - PARIGI, 29 MAR - "Chi sta con Macron non è più nel Partito socialista": Jean-Christophe Cambadelis, segretario del Ps francese, lacerato fra chi vota Benoit Hamon, e chi gli volta le spalle a favore di Emmanuel Macron, lancia la "scomunica". In una lettera ai militanti del partito, citata da Bfm Tv, Cambadelis ha messo in guardia tutti coloro che volessero seguire l'esempio dell'ex premier Manuel Valls: "La nostra posizione è semplice: Hamon è il candidato uscito dalle primarie, legittimato da una convention unanime. Quelli che sono andati con En Marche (il il movimento creato da Macron) non sono quindi più nel Partito socialista".

17:22Terremoto: sindaco Norcia, tutto mondo veda fioritura

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 29 MAR - "Se il problema della semina è stato risolto, adesso dobbiamo porci l'obiettivo di far vedere a tutto il mondo lo spettacolo della fioritura di Castelluccio di Norcia": a dirlo è il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. "Siamo soddisfatti per la soluzione individuata che consente agli agricoltori di seminare la lenticchia e permette loro di salire e scendere quotidianamente per una ventina di giorni a Castelluccio. Ora dobbiamo fare di tutto perché la viabilità per il borgo venga riaperta al più presto a tutti", ha aggiunto il sindaco che si pone la "metà di giugno come data utile per riportare migliaia di turisti nella piana tanto famosa". (ANSA).

17:07Editoria: Grasso, si trovi soluzione su agenzie

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "C'è stata tensione tra le agenzie di stampa e il Governo sul rinnovo dei contratti dei servizi di abbonamento della P.A, una tensione che ha condotto sabato scorso allo sciopero generale dei sindacati dei giornalisti dell'informazione primaria. È necessario trovare una soluzione soddisfacente". Lo ha detto il presidente del Senato Grasso intervenendo alla presentazione dell'Osservatorio sul giornalismo a palazzo Giustiniani.

17:06Valanga: slavina sopra Courmayeur, due in ospedale

(ANSA) - AOSTA, 29 MAR - Sette freerider francesi sono stati travolti da una valanga nella zona del Toula, lungo un itinerario in fuoripista sopra Courmayeur. Due di loro sono stati trasportati in ospedale ad Aosta con l'elicottero, gli altri cinque risultano illesi. Sul posto è intervenuto il soccorso alpino valdostano. Non risultano dispersi. (ANSA).

17:05Brexit: Salvini, buon viaggio amici! Da voi orgoglio e forza

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Buon viaggio amici Britannici, avete avuto l'intelligenza, la rabbia e l'orgoglio per liberarvi dalla gabbia di Bruxelles. Avete usato la forza della ragione per tornare padroni del vostro futuro, e tutti i dati economici vi stanno dando ragione, alla faccia di gufi e catastrofisti. A presto, sono sicuro, da uomini liberi". Così il segretario della Lega Matteo Salvini in una nota.

Archivio Ultima ora