Scatta l’allerta bomba su aerei, torna la paura a Zaventem

Pubblicato il 10 agosto 2016 da ansa

Security guards outside a provisional airport building at Brussels Airport in Zaventem, near Brussels, Belgium, 04 April 2016. The airport was reopened on 04 April after the terror attacks of 22 March, when at least 31 people were killed and hundreds injured in bombs explosions at the departures hall of the airport and at Metro stations in downtown Brussels. Militants of the so-called Islamic State (IS) have claimed responsibility for the attacks.  EPA/LAURIE DIEFFEMBACQ/POOL

Security guards outside a provisional airport building at Brussels Airport in Zaventem, near Brussels, Belgium, 04 April 2016. The airport was reopened on 04 April after the terror attacks of 22 March, when at least 31 people were killed and hundreds injured in bombs explosions at the departures hall of the airport and at Metro stations in downtown Brussels. Militants of the so-called Islamic State (IS) have claimed responsibility for the attacks. EPA/LAURIE DIEFFEMBACQ/POOL

BRUXELLES. – Torna il terrore a Zaventem, l’aeroporto internazionale di Bruxelles che il 22 marzo era stato uno dei due obiettivi dell’attacco alla capitale belga. Nel giorno in cui l’Isis, sulla piattaforma ‘Telegram’, chiede ai lupi solitari di lanciare nuovi “attacchi in Europa e “in particolare in Belgio, bollato come target per l’Islam”, un doppio allarme bomba su due aerei della Sas in arrivo da Oslo e Stoccolma fa scattare il piano di emergenza. Che rientra rapidamente, ma alimenta la paura quotidiana.

La minaccia, di cui non è stata precisata l’origine, “è stata presa molto seriamente”, ha detto il portavoce del procuratore federale, Eric Van der Sypt. I voli SK 4745 e SK2591, partiti rispettivamente da Oslo e Stoccolma, devono atterrare alle 19,19 e alle 19,37. Intanto un terzo volo diretto verso Bruxelles, dell’Air Arabia Maroc, viene deviato su Tolosa.

I piloti dei voli dalla Scandinavia vengono avvertiti della minaccia dai controllori. Un giornalista fiammingo a bordo dell’aereo in provenienza dalla Norvegia, su Twitter ha raccontato che i passeggeri sono stati informati della situazione quando mancavano una ventina di minuti all’atterraggio. Sono attimi di comprensibile angoscia a bordo, ma gli aerei atterrano regolarmente. I passeggeri possono scendere dopo qualche minuto di attesa.

“Non c’è una concreta minaccia contro l’aeroporto di Bruxelles”, ha detto il portavoce del ministro dell’interno, Jan Jambon, poco dopo che la Croce Rossa – attorno alle 20 – ha reso noto che le misure di emergenza erano state sospese.

“Non si è trattato di una minaccia seria” fanno sapere dalla procura.

Resta però alta la tensione in Belgio mentre il Califfato perde terreno in Siria, Iraq e Libia. Proprio oggi gli Stati Uniti hanno annunciato di aver ucciso 45.000 militanti jihadisti nei due anni di campagna in Siria e Iraq. Ma il ‘Belgistan’ resta apparentemente una base arretrata dei terroristi.

Dopo l’attacco di Charleroi a colpi di machete, è emerso che c’era un belga di Verviers nel commando di quattro kamikaze che ieri ha colpito l’esercito iracheno nei pressi di Mosul. Secondo i media belgi si tratta di Lotfi Aoumeur, che l’Isis ha ribattezato Abu Anwar al-Belgiki.

E Verviers continua a ritornare nelle notizie sui terroristi: era la città in cui venne sgominata una cellula pochi giorni dopo gli attacchi di Parigi del gennaio 2015 a Chalie Hebdo e al supermercato Hyper Cacher. E di Verviers è anche il figlio dell’imam radicale che domenica scorsa ha postato un video incitando alla vendetta contro i cristiani.

(di Marco Galdi/ANSA)

Ultima ora

04:28Bus ungherese si incendia in A4, 4 morti e alcuni feriti

VENEZIA - Sarebbero 4, secondo le prime informazioni, le persone decedute nell'incidente avvenuto poco prima di mezzanotte lungo la A4, a Verona est che ha coinvolto un autobus di nazionalità ungherese, pare con a bordo diversi ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Ci sarebbero anche alcuni feriti. Secondo una prima ricostruzione, l'autobus ha preso fuoco dopo essere finito contro un pilone dell'autostrada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco. Al momento il tratto autostradale é stato chiuso in direzione Venezia con uscita obbligatoria a Verona Sud.

02:19Trump e Melania entrano alla Casa Bianca

(ANSA) - NEW YORK, 21 GEN - Donald Trump e Melania entrano alla Casa Bianca con tutta la famiglia Trump al completo. La coppia uscirà a breve per partecipare ai balli in loro onore.

02:17Trump: polizia, 217 arresti in scontri a Washington

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Sono 217 gli arresti effettuati a Washington durante le proteste nel corso dell'Inauguration Day. Lo ha reso noto la Polizia della capitale americana, riferendo inoltre che sei poliziotti sono rimasti feriti in maniera lieve negli scontri con i manifestanti.

01:00Calcio: rientro Balotelli non basta, Nizza fa 1-1 con Bastia

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Il ritorno di Mario Balotelli, al rientro dopo aver scontato due giornate di squalifica, non è bastato al Nizza per vincere sul campo dei 'rivali storici' del Bastia nell'anticipo di oggi della Ligue 1. Al vantaggio della squadra della Corsica con Oniangué ha risposto per il Nizza il difensore Souquet. Così adesso per il Nizza sono trascorsi 32 giorni dall'ultima vittoria, quella del 18 dicembre in casa per 2-1 contro il Digione, con doppietta di Balotelli (oggi poco assistito dai compagni). Da quel giorno la squadra rossonera ha ottenuto tre pareggi in campionato e una sconfitta in Coppa di Francia. E ora il Nizza, che è in vetta con 46 punti con + 1 sul Monaco, rischia di perdere il primato ed essere staccato dalla squadra del Principato, in campo domenica contro il Lorient penultimo.

00:42Rugby: 6 Nazioni, lunedì 23 allenamento azzurri è aperto

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - La nazionale italiana di rugby apre subito le porte al proprio pubblico in vista dell'esordio nel 6 Nazioni 2017 fissato per domenica 5 febbraio all'Olimpico di Roma contro il Galles. Parisse e compagni si raduneranno al Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" di Roma nella serata di domenica 22 gennaio, per una tre giorni di raduno in vista delle prime due gare del torneo (l'11 febbraio, sempre a Roma, è in calendario il secondo turno contro l'Irlanda). Lunedì 23 alle ore 14.30 svolgeranno sul prato dell'Onesti la prima sessione di allenamento, interamente aperta ai sostenitori azzurri. Per i tifosi ci sarà la possibilità di incontrare i giocatori, dopo il lavoro sul campo, per foto e autografi di rito.

00:24Atletica: Tamberi ha problemi, venerdì 27 consulto medico

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Su richiesta di Gianmarco Tamberi e del padre allenatore Marco, il medico della Fidal Andrea Billi ha disposto un consulto per definire la natura dei problemi alla caviglia di stacco (operata nel luglio scorso) ancora avvertiti dall'azzurro. Il consulto si terrà venerdì 27 gennaio a Roma, presso l'Istituto di Medicina dello sport, alla presenza degli specialisti in chirurgia artroscopica della caviglia Francesco Allegra, Francesco Lioi, e Raul Zini, oltre che del Direttore dell'Istituto, prof. Antonio Spataro. Tamberi, che ha affrontato un primo periodo di preparazione in Sudafrica, a Stellebosch, a cavallo dei mesi di dicembre e gennaio, è rientrato in Italia da una settimana. L'obiettivo del campione del mondo indoor dell'alto, grande assente dell'Olimpiade di Rio de Janeiro a causa dell'infortunio patito al meeting Diamond League di Montecarlo del 15 luglio scorso, è quello di rientrare alle gare nel corso della stagione estiva. "Ma potrei tornare di nuovo in sala operatoria", commentato l'azzurro.

00:21Calcio: Coppa Africa, Marocco-Togo 3-1

(ANSA) - LIBREVILLE, 20 GEN - Il Marocco ha battuto il Togo per 3-1 in una partita del gruppo C della Coppa d'Africa. Togolesi in vantaggio al 5' pt con Dossevi, poi le reti dei marocchini di capitan Benatia con Bouhaddouz (15' pt) Saiss (21' pt) ed En Nesyri (27' st). Quest'ultimo era entrato al 15' st al posto del napoletano El Kaddouri. Questa del Marocco è una vittoria molto importante, visto che riapre il discorso qualificazione: ora la nazionale del ct Renard se la giocherà contro la Costa d'Avorio. Il Togo, invece, è praticamente fuori dal torneo continentale.

Archivio Ultima ora