Calcio: Cagliari, la felicità di Isla

(ANSA) – CAGLIARI, 11 AGO – “Voglio ritrovare l’allegria; adesso sono felice perché ho vinto la Coppa America con la Nazionale per il secondo anno di fila e volevo tornare in Italia. Dobbiamo lavorare per ottenere una salvezza tranquilla”. Obiettivi chiari per Mauricio Isla, nuovo acquisto del Cagliari che ieri, a poche ore dalla firma sul contratto, ha esordito nell’amichevole con l’Amburgo. Posizione in campo? “Dipende dall’allenatore – ha detto il cileno nella sua prima conferenza stampa da rossoblù – io sono disponibile a fare sia il terzino che il centrocampista. Sarà un campionato difficile, ma sono convinto che questa squadra possa fare bene”. Prime impressioni: “Ringrazio innanzitutto il presidente – ha aggiunto -, il direttore e i compagni che mi hanno accolto benissimo. Ho trovato un gruppo unito, ma non è una sorpresa, Storari me ne aveva parlato. Ritrovo qui amici come Marco e come Simone Padoin. Conosco il significato di questa squadra che rappresenta un’intera isola”.

Condividi: