Renzi ai militari: “Il mondo ha bisogno dell’Italia”

Pubblicato il 11 agosto 2016 da ansa

Renzi ai militari: “Il mondo ha bisogno dell’Italia”

Renzi ai militari: “Il mondo ha bisogno dell’Italia”

ROMA – Di fronte a “difficoltà” e pericoli “inediti”, il mondo “ha bisogno dell’Italia”. Matteo Renzi lancia un messaggio di impegno internazionale a “difesa degli ideali di libertà e pace”, parlando in videoconferenza con i militari italiani impegnati in quattro missioni all’estero. E così conferma, anche nei giorni caldi della Libia, l’intenzione di ritagliarsi un ruolo strategico soprattutto nei processi di pacificazione. In linea con quanto il nostro Paese ha fatto e continua a fare nei diversi teatri.

Alla vigilia della pausa ferragostana, il presidente del Consiglio visita a sorpresa il Comitato operativo interforze di Centocelle. E da lì si collega con i militari impegnati in quattro missioni: Iraq, Kuwait, Kosovo e la nave Garibaldi.

– Il mondo di oggi ha bisogno di voi, ha bisogno di noi – afferma Renzi. Ed esprime parole di gratitudine e orgoglio:

– Difendere i valori della nostra comunità e gli ideali di libertà e pace è il lavoro quotidiano di questi nostri connazionali, che riescono a tenere insieme professionalità e umanità.

Proprio ieri è stata acclarata la notizia dell’invio di corpi speciali italiani nel Paese per “formare, addestrare” e supportare le milizie che combattono l’Isis in Libia. Un’operazione, sottolineano dal governo, che avviene dentro il mandato ricevuto dal Parlamento lo scorso novembre e che permette al premier di schierare i corpi speciali a supporto delle operazioni d’intelligence all’estero.

– Non abbiamo missioni militari in Libia. Se le avremo saranno autorizzate dal Parlamento – afferma il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

Ma la precisazione non convince chi dall’opposizione, come M5s e Si, si oppone a ogni tipo di coinvolgimento sul campo. Ogni volta che i Paesi occidentali sono intervenuti in teatri di guerra – si legge in un post firmato da Aldo Giannuli sul blog di Beppe Grillo – “il risultato è stato quello di radicalizzare la reazione islamica e di farci trovare di fronte ad un terrorismo internazionale senza precedenti”.

E’ una linea politica di contrarietà a ogni coinvolgimento e anche alla concessioni delle basi italiane per le missioni Usa, quella dei Cinque stelle. Ma i presidenti delle commissioni Esteri di Camera e Senato, Fabrizio Cicchitto e Pier Ferdinando Casini, intervengono in difesa dell’operato del governo.

– Tutto quello che finora l’Italia ha fatto è previsto da un preciso articolo di legge ed è stato anche comunicato al Parlamento – sottolinea Cicchitto.

Di più.
– L’assistenza umanitaria, l’istruzione militare e la concessione delle basi sono il minimo che possiamo fare – afferma Casini.

Ma la replica di Forza Italia, con Maurizio Gasparri, è più che perplessa:

– Se l’Italia si sta impegnando militarmente in Libia, Renzi è pregato di venire in Parlamento a riferire perché vogliamo capirne le finalità. Stroncare il fondamentalismo con un impegno internazionale è ciò che Berlusconi ha sempre detto. Renzi invece sfrutta oltre i limiti del consentito le leggi vigenti.

(Serenella Mattera/ANSA)

Ultima ora

12:26Calcio: Mondiali 2022, le partite solo in Qatar

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Il segretario generale del Comitato organizzatore dei Mondiali 2022, che si disputeranno in Qatar, Hasan Al Thawadi, ha dichiarato che le partite del torneo verranno giocate solo nell'Emirato, smentendo la possibilità che vengano ospitate anche in altri Paesi della regione. La notizia viene riportata da Al Jazeera. "Il Qatar è il solo Paese ospitante dei Mondiali di calcio 2022 e ospiterà tutte le 64 partite del campionato negli otto stadi previsti", ha dichiarato Al Thawadi.

12:26Lega: Maroni, opinioni diverse ma nessuna divisione

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - "La Lega non è divisa, ci sono opinioni diverse e questa è la ricchezza del partito". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, parlando con i giornalisti a margine di un convegno a Palazzo Lombardia. "Come ho sempre detto - ha ribadito Maroni - per me il segretario è il segretario e ha sempre ragione. La mia storia nella Lega è stata di opinioni diverse anche rispetto a Bossi. Ma non c'è divisione, c'è ricchezza. Il pensiero unico non c'è, e questa è una bella cosa".

12:24C.destra: Salvini, non abbiamo bisogno di garanti in Europa

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - "L'Italia non ha bisogno di garanti, siamo una Repubblica libera e sovrana che è stata calpestata dagli interessi di Bruxelles e Berlino, quindi sono gli italiani a dover essere garantiti da questo". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, interpellato sul viaggio 'europeo' a Bruxelles di Silvio Berlusconi, a margine di un incontro elettorale in un mercato di Milano con il candidato governatore della Lombardia per il centrodestra, Attilio Fontana. Salvini si è comunque detto sicuro che il prossimo governo sarà di centrodestra e applicherà il programma sottoscritto: "Nessun appello, avremo la maggioranza sia percentuale sia di seggi", ha risposto a una domanda sull'ipotesi che non ci sia una maggioranza a livello di seggi parlamentari dopo le elezioni del 4 marzo.

12:21Berlusconi giunto a Bruxelles, incontri con Juncker e Tajani

(ANSA) - BRUXELLES, 22 GEN - Silvio Berlusconi è appena arrivato a Bruxelles per una due giorni fitta di incontri. L'ex premier incontrerà il presidente della commissione Ue Jean Claude Junker e il presidente del Parlamento Antonio Tajani. Tra gli altri appuntamenti un faccia a faccia con Michel Barnier, responsabile dei negoziati sulla Brexit, oltre ad una serie di colloqui con tutto il vertice del partito popolare Europeo. In mattinata il primo incontro con il segretario del Ppe Antonio Lopez Isturiz.

12:21Pence, ‘è un onore essere a Gerusalemme, capitale d’Israele’

(ANSAmed) - TEL AVIV, 22 GEN - "E' un grande onore per me essere a Gerusalemme capitale di Israele". Lo ha detto il vicepresidente Usa Mike Pence nell'incontro con premier Benyamin Netanyahu ribadendo la posizione Usa sulla città. Penche ha poi espresso la "fiducia di essere all'inizio di una nuova era di rinnovati colloqui per ottenere la pace". Netanyahu ha ringraziato Pence e il presidente Trump "per la storica dichiarazione" aggiungendo si "discuterà di come portare avanti la sicurezza e la pace nella regione, obiettivo comune".

12:21Tennis: Australia, battuto Fucsovics e Federer nei quarti

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Prosegue spedita la marcia di Roger Federer, negli Open d'Australia di tennis. Lo svizzero, numero 2 del torneo e campione in carica, ha disposto facilmente dell'ungherese Marton Fucsovics, battuto con il punteggio di 6-4, 7-6 (7-3), 6-2, qualificandosi per i quarti di finale dove affronterà il ceco Tomas Berdych, che ha eliminato l'azzurro Fabio Fognini.

12:20Maltempo: valanga su regionale a Oyace, sfiorata casa

(ANSA) - AOSTA, 22 GEN - Una valanga è caduta stamane sulla strada regionale numero 28, all'altezza del comune di Oyace (Aosta), nella zona del Grand Combin. "E' una slavina di grandi dimensioni. Ha sfiorato una casa e la vicina stalla. Per fortuna nessuno è rimasto coinvolto", spiega al telefono il sindaco, Remo Domaine, che con un'ordinanza ha disposto la chiusura della carreggiata. Da sabato scorso la Valle d'Aosta è interessata da una perturbazione che ha portato molta neve in quota e pioggia nel fondo valle. (ANSA).

Archivio Ultima ora