Thailandia: italiano ferito, ‘io a 2 metri da bomba’

(ANSA) – BANGKOK, 12 AGO – “Ero a due metri dalla bomba, vicino alla signora che è morta. Sono stato fortunato”. Lo racconta all’ANSA Andrea Tazzioli, l’italiano ferito alla schiena ieri sera nell’esplosione di un ordigno a Hua Hin, in Thailandia. Tazzioli, genovese, è cosciente dopo l’interevento per rimuovere una scheggia alla spalla sinistra e dovrà rimanere in ospedale una settimana. “Festeggiavo il 51mo compleanno. Ero fuori, girato verso la strada. Il proprietario del bar mi ha chiamato dentro: in quel momento l’esplosione è avvenuta dietro me”.

Condividi: