Yemen: Onu, oltre 200 civili uccisi in 4 mesi

(ANSA) – SANAA, 12 AGO – Oltre 200 civili sono stati uccisi a causa del conflitto in Yemen negli ultimi quattro mesi, inclusi 50 in una sola settimana: i feriti sono più di 500. Lo ha reso noto l’ufficio dell’Alto commissario Onu per i diritti umani sottolineando che il numero delle vittime é in “costante aumento”. La violenza, ha osservato in un comunicato la portavoce dell’Alto commissario Onu, Ravina Shamdasani, sta crescendo in tutto il Paese. In particolare, i mesi di luglio e agosto hanno visto gli episodi peggiori, tra i quali otto bambini uccisi in seguito a un attacco con razzi il cinque luglio nella città orientale di Marib. Il sette agosto, inoltre, 16 civili sono stati uccisi in raid aerei nella capitale Saana.

Condividi: