Calcio venezuelano: Il Carabobo vuole confermarsi in vetta

Pubblicato il 12 agosto 2016 da redazione

Il Carabobo vuole confermarsi in vetta

Il Carabobo vuole confermarsi in vetta

CARACAS – Questo fine settimana il Carabobo sará impegnato sul campo del Mineros de Guayana e per la prima volta nella stagione guarderà tutti dall’alto in basso. La formazione granata ha una scia vincente che dura da sei turni ed in trasferta ha perso solo una gara in questo Torneo Clausura. Dal canto suo il Mineros, vive una stagione nera con solo sei punti conquistati in otto gare disputate frutto sei pareggi.

Aspettando un passo falso del Carabobo, troviamo lo Zamora di Francesco Stifano che sfida il Portuguesa. I bianconeri, che nell’ultimo turno di campionato non solo hanno perso l’imbattibilità ma anche la vetta della classifica, vogliono assolutamente rifarsi, mentre il Penta vuole strappare qualche punto prezioso che gli permetta allontanarsi dalla zona calda della classifica.

Il Monagas, che in questa stagione non smette di stupire, farà visita al Caracas di Antonio Franco. L’attaccante blaugrana Armando Maita, che fino a questo momento ha segnato 5 reti, ritroverà la sua ex squadra quando giocherà sul campo del Cocodrilos Sport Park. I capitolini devvono approfittare del fattore campo per cercare di inanellare una serie di vittorie che gli permetta di entrare nell’octagonal. Mentre la formazione orientale è in piena lotta per non retrocedere, e qualsiasi punto guadagnato in trasferta fa sempre comodo.

In questo nono turno di campionato sono state rinviate due gare a causa della Coppa Sudamericana, le gare in questione sono Deportivo La Guaira-Atletico Venezuela ed Estudiantes de Mérida-Deportivo Lara.

Completeranno il quadro della nona giornata: Aragua-Ureña, Deportivo Táchira-Deportivo Anzoátegui, Estudiantes de Caracas-JBL Zulia, Llaneros-Petare e Zulia-Trijillanos,

Fioravante De Simone

Ultima ora

15:44Lombardia: Bersani, Pd voleva accordo? Doveva muoversi prima

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "I rappresentanti di Liberi e Uguali in Lombardia hanno visto che il profilo e il programma di Giorgio Gori era troppo in continuità con il centrodestra. Se il Pd davvero voleva fare un accordo elettorale, si doveva muovere prima. Il suo è stato un risveglio troppo tardivo. Le cose cotte e mangiate non possono funzionare". Lo ha detto Pierluigi Bersani, parlando della mancata intesa con il Pd su Giorgio Gori in Lombardia. "Non basta dire 'miglioreremo un po' quello che sta facendo il centrodestra': c'è bisogno di un'alternativa visibile. Dicono che ci sono più occupati. Ma vogliamo chiamare occupazione il lavoretto di due ore a settimana? Ed è anche illusorio fare la sommatoria dei voti nostri e del Pd. Non bastano, non funziona più così, se la gente non si sente rappresentata il voto non te lo dà e gli elettori non escono dal bosco. Quindi se 400 nostri delegati che in Lombardia hanno l'orecchio a terra, hanno preso questa decisione, un motivo fondato ci sarà pure, o no?".

15:42Calcio: Bild, Aubameyang vicinissimo al passaggio ad Arsenal

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Pierre-Emerick Aubameyang sta per passare all'Arsenal, che pagherà 70 milioni di euro al Borussia Dortmund. Lo scrive la 'Bild', precisando che la conclusione della trattativa è vicina con il padre dell'attaccante del Gabon che si trova a Londra per definirla. Intanto il Borussia già pensa al sostituto, individuato nel 24enne belga del Chelsea Michy Batshuayi, 13 gol in Premier finora. Ieri, sempre secondo la 'Bild', Aubameyang avrebbe ufficialmente chiesto al suo attuale club di essere ceduto, così sarebbero stati riallacciati i contatti con l'Arsenal, che deve sostituire Alexis Sanchez, che a giorni passerà al Manchester United. Aubameyang non era stato convocato per la partita del Borussia di domenica scorsa in quanto punito per indisciplina: aveva saltato una riunione tecnica della squadra. Il d.s della squadra di Dortmund Michael Zorc, che finora aveva sempre difeso il suo goleador, aveva commentato dicendo che "il club ha sempre la priorità, e Aubameyang non lo riconosco più".

15:41Coree sfileranno insieme all’apertura delle Olimpiadi

(ANSA) - PECHINO, 17 GEN - Le due Coree sfileranno insieme sotto la bandiera della Corea unita alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di PyeongChang: è uno degli accordi raggiunti, in base a una nota congiunta, nell'incontro tenuto oggi a Panmunjom tra le delegazioni di Nord e Sud. Via libera anche all'unica squadra nel torneo di hockey femminile.

15:39Incidente Milano: Boldrini, sicurezza problema irrisolto

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "I morti di Milano ci ricordano nel modo più drammatico - dieci anni dopo la strage della Thyssen e il susseguirsi di tante altre tragedie - che la sicurezza sul lavoro resta un grande problema irrisolto del nostro apparato produttivo. Come conferma anche il dato nazionale su incidenti e vittime, che torna a salire ora che il settore industriale ha ripreso a crescere: a riprova che le norme avanzate approvate dal Parlamento negli anni scorsi non sono ancora entrate a sufficienza nella pratica quotidiana delle aziende. Esprimo ai familiari dei lavoratori morti il cordoglio mio e dell'intera Camera, insieme all'augurio di pronta guarigione per chi è rimasto ferito". Lo scrive in una nota la presidente della Camera, Laura Boldrini.

15:32Mattarella, sono entusiasta del Magistero del Papa

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "Il Papa ha inciso profondamente nella sensibilità generale e nei rapporti tra le religioni. Anche per questo rappresenta un punto di riferimento, nella fiducia e nell'affetto, per credenti e non". Lo dice Mattarella in un' intervista a "Famiglia Cristiana". "Avere aperto il Giubileo della misericordia a Bangui, in un luogo che appare, più che periferia, il confine del mondo e che Francesco ha definito capitale spirituale del mondo è stato straordinario. A Buenos Aires uno studente mi ha chiesto un giudizio sul Magistero di papa Francesco. Gli ho risposto che sono entusiasta".

15:29Rifiuti: Raggi, maiale in strada è di un Casamonica

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "Mi spiace che la campagna elettorale abbia spinto Giorgia Meloni a rilanciare l'immagine di un maiale in strada. La politica dovrebbe essere altro. Abbiamo scoperto che quel maiale è di proprietà di un membro della famiglia Casamonica che ha ammesso alla polizia locale di averne perso il controllo il giorno precedente". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso della presentazione di un protocollo per aumentare la differenziata, riferendosi alle foto rilanciate nei giorni scorsi da Giorgia Meloni di un maiale tra i cassonetti dei rifiuti e poi mentre attraversava la strada nel quartiere della Romanina, alla periferia di Roma.

15:25Praticante in aula con il velo, giudice la fa uscire

(ANSA) - BOLOGNA, 17 GEN - "Chi interviene o assiste all'udienza non può portare armi o bastoni e deve stare a capo scoperto e in silenzio". E' la scritta su un foglio davanti ad un'aula del Tar di Bologna dove questa mattina ad una giovane praticante avvocato che indossava il velo hijab è stato chiesto dal giudice di toglierselo, oppure uscire. Secondo quanto riferito da alcuni presenti la giovane, marocchina, a quel punto si è rifiutata di scoprirsi il capo e si è allontanata. (ANSA).

Archivio Ultima ora