Calcio venezuelano: Il Carabobo vuole confermarsi in vetta

Il Carabobo vuole confermarsi in vetta
Il Carabobo vuole confermarsi in vetta
Il Carabobo vuole confermarsi in vetta

CARACAS – Questo fine settimana il Carabobo sará impegnato sul campo del Mineros de Guayana e per la prima volta nella stagione guarderà tutti dall’alto in basso. La formazione granata ha una scia vincente che dura da sei turni ed in trasferta ha perso solo una gara in questo Torneo Clausura. Dal canto suo il Mineros, vive una stagione nera con solo sei punti conquistati in otto gare disputate frutto sei pareggi.

Aspettando un passo falso del Carabobo, troviamo lo Zamora di Francesco Stifano che sfida il Portuguesa. I bianconeri, che nell’ultimo turno di campionato non solo hanno perso l’imbattibilità ma anche la vetta della classifica, vogliono assolutamente rifarsi, mentre il Penta vuole strappare qualche punto prezioso che gli permetta allontanarsi dalla zona calda della classifica.

Il Monagas, che in questa stagione non smette di stupire, farà visita al Caracas di Antonio Franco. L’attaccante blaugrana Armando Maita, che fino a questo momento ha segnato 5 reti, ritroverà la sua ex squadra quando giocherà sul campo del Cocodrilos Sport Park. I capitolini devvono approfittare del fattore campo per cercare di inanellare una serie di vittorie che gli permetta di entrare nell’octagonal. Mentre la formazione orientale è in piena lotta per non retrocedere, e qualsiasi punto guadagnato in trasferta fa sempre comodo.

In questo nono turno di campionato sono state rinviate due gare a causa della Coppa Sudamericana, le gare in questione sono Deportivo La Guaira-Atletico Venezuela ed Estudiantes de Mérida-Deportivo Lara.

Completeranno il quadro della nona giornata: Aragua-Ureña, Deportivo Táchira-Deportivo Anzoátegui, Estudiantes de Caracas-JBL Zulia, Llaneros-Petare e Zulia-Trijillanos,

Fioravante De Simone

Condividi: