Terrorismo: controlli nei porti, fine settimana a rischio disagi

Pubblicato il 12 agosto 2016 da ansa

Terrorismo:controlli in porti,week end a rischio disagi

Terrorismo:controlli in porti,week end a rischio disagi

ROMA. – Il sistema dei porti italiani ha retto la prima giornata di controlli rinforzati contro possibili minacce terroristiche, ma si temono disagi per il week end di Ferragosto. Il passaggio ad “allerta 2” in una scala di misura che arriva fino a 3, deciso dalla Guardia Costiera ha provocato qualche coda per il cambio di procedure (verifiche quasi raddoppiate, utilizzo di metal detector, bagagli e auto esaminati con cura).

Incolonnamenti si sono verificati agli accessi alle corsie che conducono agli imbarchi sulle navi a Genova, con ripercussioni sul traffico urbano e sulle autostrade del nodo genovese. Sulla A10 che collega il capoluogo con Ventimiglia le code sono arrivate a due chilometri; sulla A7 Milano Genova a 5 chilometri.

Si attende ora la prova del fine settimana di esodo, banco di prova difficile per i porti presi d’assalto dagli ultimi vacanzieri in partenza. Non è mancata anche qualche polemica, come quella degli agenti marittimi della Spezia, preoccupati per la complicazione delle soste in rada delle navi, o come quella del sindacato dei vigili del fuoco Conapo, che lamenta lo “smantellamento del servizio antincendio portuale e del servizio sommozzatori dei vigili del fuoco”.

Ma, d’altra parte, c’è da registrare la collaborazione e la comprensione dei passeggeri segnalata in quasi tutti gli scali. Il porto più ‘caldo’, al momento sembra essere Genova dove, fra sabato e domenica sono attesi quasi 50 mila passeggeri, 8 mila auto e 24 navi in partenza. Solo per le navi da crociera nel week end accederanno in porto quasi 17.000 passeggeri; salperanno 20 navi traghetto con oltre 30 mila viaggiatori e 8 mila auto. Si temono dunque ingorghi e code con ripercussioni sul traffico autostradale e urbano.

Ad Ancona è stata registrata qualche coda vicino agli imbarchi della Minoan Lines verso la Grecia, ma la situazione è stata gestibile. Nel porto sono transitati circa 11 mila passeggeri, di cui 5.500 in partenza compresi circa 340 crocieristi della Msc Sinfonia. L’Autorità portuale prevede di toccare il tetto di 40 mila presenze nel fine settimana di Ferragosto.

Sei i traghetti: due diretti verso la Grecia, tre verso la Croazia, uno verso l’Albania. L’Autorità portuale ha rafforzato il personale, con l’aiuto anche di vigili del fuoco volontari e protezione civile e con l’aumento di addetti della Dorica Port Service, che offrono indicazioni ai passeggeri sugli itinerari da seguire. Orario di sportello prolungato per agenzie e compagnie di navigazione.

A Livorno non risultano particolari problemi all’imbarco dei passeggeri in partenza per Corsica e Sardegna. Stessa situazione anche al porto di PIOMBINO, dove la capitaneria a fronte di un aumento dei controlli non ha registrato criticità particolari, con i passeggeri pronti a collaborare senza problemi.

A Civitavecchia tutto è avvenuto “nell’ordinato svolgimento dei traffici, senza ritardare la partenza delle navi”, ha detto l’ammiraglio Giuseppe Tarzia, comandante della Guardia Costiera . “Controlli intensificati, ma non ci sono disagi per nessuno”. Si tratta in particolare di operazioni di identificazione compiute dalla polizia di frontiera.

Controlli serrati di bagagli e documenti all’interno del porto di Napoli, dalla Stazione marittima al Beverello, dopo l’innalzamento del grado di sicurezza contro il terrorismo. Nelle Prefetture di Napoli e Salerno, altro scalo interessato in Campania, si sono svolti tavoli tecnici per predisporre gli interventi necessari. “Nessun ritardo” per arrivi e partenze.

In azione anche gli uomini delle squadre speciali anti terrorismo. Verifiche molto più accurate tra i passeggeri in partenza e in arrivo nel porto di Brindisi da o per la Grecia e l’Albania. Controlli serrati vengono compiuti anche al porto di Bari.

“Il mondo è cambiato, la sicurezza ha la precedenza su tutto, anche sul tempo impiegato per gli imbarchi/sbarchi” ha sottolineato il presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella, illustrando le nuove procedure; in particolare è stata creata un’ulteriore area sterile che obbliga tutti i crocieristi a superare i due moduli prefabbricati adibiti alle ispezioni (metal detector per le persone e scanner per i bagagli) per raggiungere la nave.

I passeggeri delle navi attraccate in altre banchine vengono, invece, controllati con metal detector portatili. Utilizzate anche guardie giurate. Nessun problema segnalato all’imbarco dei passeggeri in partenza da e per i porti di Olbia Isola Bianca e di Golfo Aranci, gli scali del Nord Sardegna che in questi giorni stanno facendo registrare un picco di presenze. A confermarlo è la stessa capitaneria di porto, che ha predisposto i controlli.

Ultima ora

23:02Calcio:Montella,ottima vittoria ma non sottovalutare ritorno

(ANSA) - MILANO, 27 LUG - "Il risultato è ottimo ma non ci lascia tranquilli, non possiamo sottovalutare la partita di ritorno, in cui saremo più avanti sul piano fisico e tecnico". Vincenzo Montella commenta così il successo per 1-0 con cui il suo Milan ha vinto l'andata del preliminare di Europa League in trasferta contro i romeni del Craiova. "Non mi potevo aspettare di più, il Craiova ci ha messo in difficoltà perché era più avanti di noi nella preparazione e ha giocatori abili. Mi è piaciuto il modo con cui la squadra si approccia alla sofferenza - ha detto Montella a Sky dopo la partita in Romania -. Siamo stati un po' scolastici. Si sta inserendo qualche calciatore, siamo in costruzione e ci sarà tempo per costruire. Il mio compito è portare avanti più giocatori possibili". Il risultato è stato anche salvato da una prodezza di Gianluigi Donnarumma. "Donnarumma ha fatto una parata importantissima, in un momento decisivo della partita''.

22:24Calcio: Europa League, Craiova-Milan 0-1

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Il Milan batte 1-0 (1-0) la squadra romena del Csu Craiova nella partita di andata del terzo turno preliminare di Europa League. In gol per i rossoneri Rodriguez al 44' pt

21:45Sospeso processo disciplinare a Emiliano

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Sospeso il processo disciplinare al governatore della Puglia Michele Emiliano con invio degli atti alla Consulta. È quanto ha deciso la sezione disciplinare del Csm nel procedimento a Emiliano, magistrato in aspettativa sotto accusa per la sua attività politica come dirigente del Pd. La Consulta dovrà verificare la legittimità costituzionale della norma che prevede come illecito disciplinare per un magistrato, anche se fuori, l'iscrizione ad un partito politico. "Sono molto soddisfatto, avevo più volte detto che c'era un forte dubbio interpretativo e che ci fosse la necessità di un chiarimento. Indipendentemente da come deciderà la Corte Costituzionale, il Csm ha ritenuto che la questione di legittimità da noi sollevata possa avere fondamento". Lo ha detto Michele Emiliano, commentando la decisione della sezione disciplinare del Csm di sospendere il procedimento a suo carico e trasmettere gli atti alla Consulta.

21:03Calcio: Nainggolan, ho dimostrato di voler rimanere

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - "Ho dimostrato quello che ho sempre voluto. Sono contento di continuare insieme". Sono le prime parole di Radja Nainggolan appena apposta la firma sul nuovo contratto che lo legherà alla Roma fino al 2021. Da Boston, dove i giallorossi sono in tournée, ha espresso soddisfazione anche il patron giallorosso James Pallotta: "Siamo felici che Radja si sia impegnato con noi a lungo termine nella fase più importante della sua carriera", ha dichiarato il presidente della Roma. "Nell'ultima stagione - ha concluso Pallotta - si è dimostrato uno dei migliori centrocampisti del mondo e non è stata una sorpresa che il suo nome sia stato accostato a quello di alcuni dei più grandi club europei. Ma non c'è mai stata la possibilità che andasse altrove, ama la Roma e noi siamo felici di averlo qui".

20:49Calcio: Mihajlovic promuove il Toro, felice Belotti resti

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Niente Guingamp per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, che nel ritiro di Bormio si è fermato per un affaticamento muscolare, non partirà per la Francia, dove sabato i granata sono impegnati in amichevole. "Ha avuto un leggero infortunio e non verrà", conferma il tecnico Sinisa Mihajlovic, soddisfatto della permanenza del giocatore. "Il presidente Cairo è stato chiaro, o clausola dall'estero o basta - sottolinea l'allenatore al sito internet del club - e lui è sereno e tranquillo". "Sono felice che sia rimasto con noi. C'è un rapporto di grande stima, fiducia e affetto", osserva il mister. Il mercato, però, è aperto fino alla fine di agosto e potrebbero esserci delle sorprese. "Noi tutti lavoriamo per il bene del Toro - taglia corto Mihajlovic - qui non ci saranno mai musi lunghi". Dopo venti giorni di ritiro, il bilancio dell'allenatore è positivo. "Ho visto impegno, voglia di far bene, applicaizone, generosità.

20:46Calcio: Roma, Nainggolan rinnova fino al 2021

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Radja Nainggolan ha rinnovato il suo contratto con la Roma. Il belga resterà in giallorosso fino al 2021.

20:45Calcio: amichevoli, Sassuolo-Eintracht Francoforte 1-1

(ANSA) - MODENA, 27 LUG - Il Sassuolo ha pareggiato 1-1 in un'amichevole giocata nel pomeriggio a Bressanone (Bolzano) contro i tedeschi dell'Eintracht di Francoforte. Si è trattato dell'ultimo test del ritiro, che ha dato la possibilità a Bucchi di vedere all'opera un ipotetico undici titolare, ma soprattutto di concedere i primi minuti stagionale a Berardi, ultimo arrivato nel ritiro e apparso già in buona condizione. Primo tempo chiuso con il vantaggio dei tedeschi grazie alla rete di Gacinovic al 32'. Nella ripresa il pareggio del Sassuolo con Matri al 25' dopo un assist di Berardi. Il Sassuolo ha schierato nel primo tempo, con il modulo 4-3-3: Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Politano, Falcinelli, Ragusa.

Archivio Ultima ora