Frana in Val Badia, dopo intervento è sotto controllo

(ANSA) – BOLZANO, 13 AGO – Intervento con ruspe per deviare il flusso di terra e sassi in Val Badia, dopo una nuova frana sul versante del Crep de Sela a quota 1.860. Accade tra Corvara e Colfosco, sul lato ovest della grande frana del 2014. Sul posto sono intervenuti i geologi della Provincia autonoma di Bolzano e i vigili del fuoco. La situazione è sotto controllo. “C’è stato uno scivolamento nella zona di distacco, dove abbiamo portato via l’acqua. Questo cedimento del terreno boschivo è largo circa 40 metri e lungo circa 300 metri”, ha spiegato il geologo della Provincia Volkmar Mair, che coordina l’intervento, al quotidiano Alto Adige. “Abbiamo rivisto un po’ i calcoli – spiega – e si tratta di una zona di 8-10 mila metri cubi. Per le sei-sette case e il campeggio per adesso non ci sono pericoli, ma avremo personale in loco almeno fino a martedì per monitorare costantemente l’andamento della situazione”.

Condividi: