Aereo cargo si schiantò a Piacenza, cerimonia 10 anni dopo

(ANSA) – PIACENZA, 13 AGO – Il 13 agosto 2006 un C130 cargo dell’Air Algerie precipitò alla periferia di Piacenza, accanto alle case dell quartiere della Besurica. Per ricordare il sacrificio del copilota Mohamed Taieb Bederina, del comandante Abdou Mohamed e del tecnico di bordo Mustafa Kadid, sul luogo della tragedia si è svolta una cerimonia di commemorazione con il sindaco Paolo Dosi, l’ambasciatore algerino Abdelhamid Senouci Bereksi, un rappresentante di Air Algerie, moglie e figli di una delle vittime. E’ stata deposta una corona d’alloro. “Non dimentichiamo il rombo dei motori che sfiorarono i tetti dei nostri palazzi, o i vetri che andarono in frantumi nelle case più vicine al luogo dello schianto – ha detto Dosi – ci domandiamo cosa sarebbe avvenuto se l’aereo fosse caduto tra le strade della Besurica”. L’ambasciatore algerino ha definito “gesto eroico” quello dell’equipaggio e sono stati recitati versetti del Corano in memoria per i defunti. (ANSA).

Condividi: