Svizzera: uomo accoltella e ustiona sei persone su treno

(ANSA) – ROMA, 13 AGO – Un uomo ha compiuto un attacco con un coltello e con del liquido infiammabile su un treno in Svizzera, ferendo e ustionando almeno sei persone, fra le quali un bombo di 6 anni. L’attacco è avvenuto alle 14:20 su un convoglio nel cantone nord-orientale di San Gallo, fra le stazioni di St. Margrethen e Sargans. Il presunto aggressore, ferito a sua volta, è un cittadino svizzero di 27 anni ed è stato arrestato e scortato in ospedale, secondo quanto rivela la polizia elvetica. Gli altri feriti, secondo la polizia, sono un uomo di 50 anni, un 17enne e tre donne di 17, 34 e 43 anni. Non è ancora stata accertata la matrice dell’attacco.

Condividi: