Sicurezza: reati in calo del 7%, meno omicidi e rapine

(ANSA) – ROMA, 15 AGO – Diminuiscono i reati e in particolare scendono omicidi, rapine e furti. E’ quanto emerge dai dati del Viminale diffusi oggi. Nell’ultimo anno sono stati arrestati 1.654 mafiosi, 85 estremisti legati al terrorismo internazionale e 793 scafisti. REATI COMUNI: Nell’ultimo anno i delitti commessi sono stati 2.416.588, il 7% in meno di quelli compiuti tra agosto 2014 e luglio 2016. Scendono soprattutto gli omicidi (398, di cui 49 attribuibili alla criminalità organizzata), che fanno registrare una diminuzione del 11,3%; e sono in contrazione anche rapine (32.192, cioè -10,6%) e furti (1.346.501, -9,2%). FEMMINICIDI: sono stati 138, cioè il 32,91% del totale degli omicidi: la quasi totalità sono stati commessi dal partner (92,59%) o dall’ex (88,23%) o da un altro familiare (51,56%). Mentre le denunce per stalking sfiorano quota 10 mila (9.875). TERRORISMO ISLAMICO: Oltre agli 85 arrestati, 109 persone espulse 110 foreign fighters monitorati.

Condividi: