Turchia: attacco a polizia, sono sette i morti

(ANSA) – ANKARA, 15 AGO – E’ salito a sette morti, cinque poliziotti e due civili tra cui un bambino, il bilancio dell’attacco di oggi contro una stazione di polizia vicino a Dyarbakir, nella Turchia sudorientale. Lo hanno reso noto le autorità precisando che i feriti sono una ventina. L’esplosione, probabilmente provocata da un’autobomba, ha lasciato un largo cratere al posto di una palazzina di tre piani. Secondo funzionari l’attacco è opera del Partito dei lavoratori curdi (Pkk). Il bambino rimasto vittima dell’attacco, è stato precisato, era il figlio di uno degli agenti.

Condividi: