Calcio venezuelano: il Carabobo allunga in vetta alla classifica

Il Carabobo allunga in vetta alla classifica
Il Carabobo allunga in vetta alla classifica
Il Carabobo allunga in vetta alla classifica

CARACAS – In questa nona giornata del Torneo Clausura il Carabobo non solo si è riconfernato in vetta alla classifica, ma ha anche allungato sullo Zamora che è stato bloccato in casa sullo 0-0 dal Portuguesa.

Grazie ad un gol in zona Cesarini di Eduardo Bello, la formazione valenciana ha espugnato il campo del Mineros battendolo per 1-2. La formazione granata aveva aperto le marcature grazie ad Ocanto con una rete dopo appena tre giri di lancette, i padroni di casa avevano trovato il pari grazie a Camargo (39’).

La formazione zamorana che fino a poche settimane fa segnava gol a raffica sembra essersi bloccata, questa volta dopo i 90 minutui di gioco la gara si è chiusa sullo 0-0. Ma c’è da segnalare che la squadra allenata dall’italo-venezuelano Francesco Stifano ha la testa altrove, in settimana c’è in programma la gara di ritorno della Coppa Suramericana contro il Barcellona: all’andata a Guayaquil è finita 1-1.

Grazie alle reti di Flores, Farias (quinta rete stagionale), Castro e l’italo-venezuelano Saggiomo il Caracas ha battuto per 4-1 il Monagas. Con questo risultato i capitolini sono nuovamente in zona octagonal. Dal canto suo, il Deportivo Táchira, ha superato per 2-0 il Deportivo Anzoátegui. Ad andare a segno per i gialloneri sono stati: Giancarlo Maldonado ed Edgar Perez Greco.

Le gare Deportivo La Guaira-Atlético Venezuela e Deportivo Lara-Estudiantes de Mérida sono state rinviate a causa degli impegni internazionali di arancioni e rossoneri.

Hanno completato il quadro della nona giornata: Aragua-Ureña 1-0, Estudiantes de Caracas-JBL Zulia 1-0, Llaneros-Petare 2-1 e Zulia-Trujillanos 1-1

Fioravante De Simone

Condividi: