Zambia: Edgar Lungu rieletto presidente

Pubblicato il 15 agosto 2016 da ansa

(ANSA) – LUSAKA, 15 AGO – Il capo di stato uscente dello Zambia, Edgar Lungu, è stato rieletto presidente. Lo ha reso noto la commissione elettorale dopo giorni di attesa e dopo che la campagna elettorale era stata segnata da violenti scontri di piazza. L’opposizione ha già contestato il risultato denunciando brogli e facendo rialzare la tensione in tutto il Paese. Secondo i dati definitivi Lungu, del partito al potere Fronte Patriottico, ha ottenuto 1.860.877 voti, cioè poco più del 50% dei suffragi. Il rivale più forte, Hakainde Hichilema, del partito d’opposizione Partito Unito per lo Sviluppo Nazionale, ha ottenuto 1.760.347 voti. La differenza tra i due è molto bassa e per questo motivo i sostenitori dello sconfitto hanno fatto sapere che hanno intenzione di fare ricorso alla Corte costituzionale, presentando prove di brogli. Intanto molti sostenitori di Lungo sono scesi nelle strade della capitale Lusaka per festeggiare. Lungo era diventato presidente nel gennaio 2015 dopo la morte del capo di stato Michael Sata.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

17:53Calcio:Pioli, Fiorentina a Benevento, occasione da sfruttare

(ANSA) - FIRENZE, 21 OTT - Contro l'ultima in classifica i rischi sono doppi. Ecco l'avvertimento di Stefano Pioli alla vigilia della trasferta-trappola di Benevento. "Sarebbe un grosso errore dare per scontato di averla già vinta e non avrei fatto un buon lavoro se non avessi preparato la mia squadra alle difficoltà di domani -ha detto il tecnico della Fiorentina. A parte contro la Roma che è una grande squadra, il Benevento sul proprio campo non ha mai perso in modo netto. Il calcio è pieno di esempi, l'ultimo è il Crystal Palace capace dopo 7 ko di fila di battere il Chelsea campione della Premier. Di sicuro questa gara per noi è un'occasione da sfruttare". Ai suoi Pioli chiede identità, intensità, concretezza, crescita nel gestire la palla e il match. "Nessuna formazione, neppure il City e il Napoli, riescono a sostenere gli stessi ritmi per tutti i 90'. Noi però ogni tanto facciamo qualche pausa, lavoriamo più da singoli che da squadra e finiamo per pagarla a caro prezzo come col Chievo".

17:49Calcio: Chelsea batte 4-2 Watford in rimonta,e Conte respira

(ANSA) - LONDRA, 21 OTT - Pericolo scampato: come già contro la Roma, il Chelsea prima sblocca il risultato, poi è costretto a rincorrere contro il Watford, che si arrende solo nel finale. Dopo due sconfitte di file i Blues di Antonio Conte tornano alla vittoria in Premier League, 3 punti che valgono il 4/o posto in classifica. Una vittoria indispensabile per scongiurare la crisi, ma che non cancella le attuali difficoltà dei campioni d'Inghilterra. Che vincono solo nel finale, con merito ma anche con un pò di fortuna. Perché gli ospiti dominano per lunghi tratti della gara, sprecando con il brasiliano Richarlison almeno due clamorose occasioni da rete. "Ma oggi i miei giocatori hanno dimostrato il loro grande carattere, il desiderio di lottare fino alla fine - la soddisfazione di Conte -. Il modo in cui abbiamo vinto questa partita è un segno dello spirito della squadra. Non sono preoccupato per il mio futuro, l'unica pressione che sento è la responsabilità che la mia squadra renda felici i nostri tifosi".

17:46Calcio: Genoa, Juric “Centurion fuori può fare come vuole”

(ANSA) - GENOVA, 21 OTT - "Fuori dal campo per me i giocatori possono fare quello che vogliono, hanno totale libertà di espressione. Quando si allenano invece devono dare sempre il massimo". Ivan Juric risponde così ai media argentini che lo hanno accusato di aver emarginato Ricardo Centurion per alcuni video che il giocatore ha pubblicato sul proprio profilo Instagram, in orari notturni e raccontando momenti di nostalgia. Juric ha poi lasciato aperta la porta ad un giocatore finito comunque ai margini e in campo sino ad ora solo in due spezzoni con Lazio e Juve. "Se ritengo che un giocatore possa dare contributi non escludo nessuno. L'importante è che quando arriva l'occasione ogni giocatore si faccia trovare pronto. E la mia storia qui al Genoa dimostra che ci sono occasioni per tutti. Io non escludo nessuno, compreso Ricardo che si allena regolarmente con la squadra".

17:37Calcio: serie B, l’Empoli cade a Venezia

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - Risultati della 10/a giornata di serie B dopo gli incontri del 10/o turno. Bari-Cittadella 4-2 (ieri); Cesena-Foggia 3-3; Cremonese-Brescia 2-0 (ieri); Palermo-Novara 0-2; Parma-Entella 3-1; Pescara-Avellino 2-1; Pro Vercelli-Carpi 0-0; Salernitana-Frosinone 1-1; Spezia-Perugia 4-2; Ternana-Ascoli 1-1; Venezia-Empoli 1-0.

17:24Marcia su Roma, Fn: “Questione vinta, manifestiamo il 4/11”

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - "Noi sappiamo perfettamente che la questione 28 ottobre è stata politicamente vinta, abbiamo dimostrato la pochezza e la debolezza del sistema che ha reagito solo con protervia e con violenza". Così Roberto Fiore leader di Forza Nuova in una conferenza stampa a Roma annunciando "un'importantissima manifestazione il 4 novembre, il giorno della patria. Questo cambiamento dal 28 al 4 va così visto e interpretato". Il corteo del movimento di estrema destra contro l'immigrazione e lo ius soli annunciato per il giorno dell'anniversario della Marcia su Roma fascista del 1922 era stato vietato dal ministro dell'Interno Marco Minniti.

17:21Malta, taglia 1 mln per informazioni su omicidio Daphne

(ANSA) - BRUXELLES, 21 OTT - Un milione di euro: è la 'taglia' che il governo maltese offre, con una mossa "senza precedenti", a chiunque porterà informazioni che conducano all'identificazione dei responsabili dell'assassinio di Daphne Caruana Galizia. Lo rende noto un comunicato del governo de La Valletta. "Questo è un caso di straordinaria importanza e richiede misure straordinarie e giustizia deve essere fatta, a qualsiasi costo", aggiunge la nota spiegando che le informazioni possono essere passate alla polizia anche "confidenzialmente".

17:10Violentò figlia minore, reato prescritto da Cassazione

(ANSA) - VENEZIA, 21 OTT - La Corte d'Appello di Venezia non ha confermato una sentenza di condanna a 10 anni di reclusione pronunciata in primo grado dal Tribunale di Treviso a carico di un uomo accusato di aver ripetutamente abusato della figlia minorenne dal 1995 al 1998, a causa dell'intervento di una sentenza a sezioni unite della Corte di Cassazione - la 28.953 dello scorso giugno, innescata da un caso registrato nel napoletano - che ha accorciato i tempi della prescrizione. I fatti sono avvenuti nel trevigiano circa 20 anni fa, quando la vittima degli abusi aveva 8 anni. L'imputato, accusato delle violenze dalla stessa figlia, una volta diventata maggiorenne, si sarebbe reso responsabile di aver abusato sessualmente di lei e di averla anche "ceduta" ad altri conoscenti per almeno un triennio. La condanna, seppur prescritta, non annulla il processo in sede civile per il risarcimento del danno.

Archivio Ultima ora