Kashmir: quattro morti in disordini in ultime 24 ore

(ANSA) – NEW DELHI, 16 AGO – Nuovi incidenti fra manifestanti e polizia indiana sono avvenuti ieri e oggi nello Stato indiano di Jammu & Kashmir con un bilancio di almeno quattro morti e 16 feriti. Lo riferisce il quotidiano Greater Kashmir Nella sua pagina online il giornale precisa che gli ultimi incidenti, cominciati ieri nel giorno del 70/o anniversario dell’Indipendenza indiana e proseguiti oggi, sono avvenuti nell’area di Beerwah del distretto di Budgam. Sempre oggi un folto gruppo di manifestanti è stato affrontato dalla polizia a Larkipoora Doru, nel Kashmir meridionale, con un bilancio di 12 feriti, di cui quattro con proiettili sparati dagli agenti. Nei 38 giorni di proteste seguiti all’uccisione di Burham Wani, giovane comandante del Hizbul Mujaheddin, sono morte 63 persone, fra cui due agenti di polizia, nonostante il coprifuoco imposto in gran parte dei distretti del Kashmir.(ANSA).

Condividi: