Rio: lacrime Ferrari, bronzo ci poteva stare

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 16 AGO – “Ho fatto l’esercizio che volevo fare. Il bronzo ci poteva stare come ci poteva non stare”. Con le lacrime agli occhi, Vanessa Ferrari, commenta un altro, dopo Londra 2012, quarto posto alle Olimpiadi. “Ma a Londra il bronzo me l’hanno rubato, qui – ha ribadito – ci poteva anche stare”. E ora, dopo Rio 2016, cosa c’è nel futuro della 25enne ginnasta italiana? “Non lo so – ha risposto in zona mista, pochi minuti dopo il termine della gara -. Devo fare qualche ora di volo, poi qualche giorno a casa e deciderò”.

Condividi: