Rapina ufficio postale, agente ferito arresta bandito

(ANSA) – MILANO, 17 AGO – Un poliziotto è stato ferito di striscio al braccio da un colpo di pistola esploso da un rapinatore durante una colluttazione avvenuta all’esterno dell’ufficio postale che aveva appena svaligiato in piazza Gasparri 4, a Milano. Il bandito, un 56enne con precedenti, è stato arrestato subito dopo. L’agente è stato invece accompagnato in condizioni non gravi alla clinica Multimedica. L’episodio è avvenuto attorno alle 13.30, a chiamare la polizia è stata una donna che dall’esterno ha assisto alla scena. Sul posto sono state inviate due volanti, la prima ad arrivare è stata quella del commissariato Comasina, da cui è sceso l’agente che poi è rimasto ferito. Il poliziotto, infatti, ha sorpreso il rapinatore mentre usciva dal retro con la pistola in pugno (forse un revolver), ne è nata una colluttazione durante la quale è partito un colpo che ha raggiunto il poliziotto all’avambraccio. Il bandito aveva appena rapinato l’ufficio postale portando con sé i 600 euro di bottino.

Condividi: