Spagna: Rajoy accetta patto proposto da Ciudadanos

(ANSA) – ROMA, 18 AGO – Con una stretta di mano di fronte ai fotografi si è conclusa la quarta riunione tra il primo ministro spagnolo uscente e incaricato Mariano Rajoy e Albert Rivera di Ciudadanos. Il premier si è impegnato ad accettare il patto anticorruzione in sei punti, che Rivera aveva posto come condizione per un accordo di governo, e a comunicare entro oggi alla presidente del parlamento che si può fissare la data del voto di fiducia. Lo scrive El Mundo online Da domani cominceranno i negoziati tra Pp e Ciudadanos sulla formazione del governo così da far convergere i voti dei 32 deputati di Rivera sui 137 di cui può disporre Rajoy, ma che non bastano comunque a dargli la maggioranza. Ora deve cercare di negoziare con il capo dei socialisti Pedro Sanchez una ‘collaborazione’ per evitare di dover ricorrere ancora alle elezioni, per la terza volta da dicembre. Sanchez ieri ha ribadito che i socialisti voteranno no ad un governo Rajoy.

Condividi: