Mattarella, ricomporre ferite per Italia più solidale

(ANSA) – RIMINI, 19 AGO – “Il nostro Paese è segnato da faglie antiche. A queste si sono aggiunte nuove divisioni, quelle prodotte dal naturale mutamento delle condizioni, non sempre regolato in maniera equilibrata, e quelle provocate dalla lunga crisi economica degli ultimi anni. Dobbiamo lavorare con impegno per ricomporre le ferite e rendere l’Italia più robusta, più solidale, più competitiva, più importante per la costruzione europea”. Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Meeting di Cl.

Condividi: